Assunzioni urgenti in tutta Italia, l’azienda sta selezionando nuovi profili professionali: ultimi giorni per candidarsi

Poste Italiane ha aperto un bando per candidarsi a moltissime posizioni aperte, mai successa una cosa del genere.

Nelle settimane scorse, all’interno dell’apposita sezione interna al sito dell’azienda Poste Italiane dedicata alle carriere, sono state pubblicate alcune allettanti posizioni per moltissimi giovani (e non solo) da ricoprire in tutta Italia.

Ricerca personale Poste Italiane come candidarsi
Ricerca personale (Pixabay)

L’azienda è attualmente alla ricerca di figure da assumere come operatori di sportello, e da collocare all’interno dei propri Uffici Postali, situati in diverse parti della Penisola.

Tuttavia, ormai c’è poco tempo per candidarsi. Di seguito tutte le informazioni utili, sicuramente necessarie agli occhi dei più interessati.

Poste Italiane cerca personale, come candidarsi

Ricerca personale Poste Italiane come candidarsi
Poste Italiane (Instagram)

Gli interessati in possesso del diploma potranno inviare la propria candidatura telematicamente, collegandosi sul sito di Poste Italiane, cliccando sulla sezione ‘Carriere’ e, in seguito, poi sul pulsante ‘Posizioni aperte’.

Poste Italiane ricerca portalettere (a tempo indeterminato con orario di lavoro part time o full time), addetti allo sportello e consulenti finanziari.

Bisognerà selezionare, tra quelli presenti sul sito, l’annuncio di lavoro a cui si è interessati. Visibile dentro ogni scheda la descrizione del singolo profilo a cui bisognerà candidarsi tramite il pulsante ‘Invia candidatura ora’, con cui si procede a mandare i propri dati personali richiesti ed il Cv.

Si dovrà procedere, ad ogni modo, entro e non oltre il 3 luglio 2022 per le prime due posizioni (portalettere e addetti allo sportello). Mentre fino al 30 giugno alle 23.59 per i consulenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> “Assume dipendenti”, stipendio base 1.700 euro: come candidarsi

Nel primo caso con i portalettere sono richiesti il diploma (voto minimo 70/100) e laurea (voto minimo 102/110), patente di guida in corso di validità, patentino del bilinguismo (soltanto nella provincia di Bolzano). Inoltre anche il certificato medico di idoneità generica al lavoro rilasciato dall’USL o dal proprio medico di base ed idoneità alla guida del motorino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Prodotti Lidl, sapete da dove provengono realmente? La sconcertante verità

Mentre per gli addetti allo sportello e ai consulenti almeno una laurea in materie economiche, giuridiche o finanziarie e un’ottima conoscenza del pacchetto Office. Affrettatevi, c’è davvero poco tempo per mandare tutte le informazioni richieste e provare a cambiare lavoro oppure iniziare il proprio percorso professionale.