Come aumentare l’importo della propria pensione: il trucco che nessuno sapeva

Se vuoi aumentare l’importo della tua pensione, dovresti conoscere un trucchetto sbalorditivo: vediamo insieme come fare.

In un mondo così complesso come quello di oggi, quasi tutti fanno una grandissima fatica per arrivare a fine mese. I prezzi sono schizzati alle stelle e ogni servizio è aumentato notevolmente. Gli italiani hanno dovuto fare i conti anche con il caro bollette: anche i costi delle utenze sono saliti vertiginosamente. La benzina, infine, è aumentata a dismisura e anche ora ha superato nuovamente i due euro a litro.

Come aumentare importo pensione trucco
Carta di credito (Foto di Jarmoluk da Pixabay)

Tralasciando i lavoratori, anche chi percepisce la pensione vorrebbe sapere come superare questo periodo così complesso. Dopo una vita passata nel mondo del lavoro, i cittadini sognavano il momento della pensione per godersi un po’ di tranquillità. Talvolta le cifre ricevute sono però piuttosto deludenti: vediamo insieme come fare per aumentare l’importo.

Come aumentare l’importo della propria pensione: trucchetto sbalorditivo

soldi bollette consigli
Soldi (Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Come risparmiare in modo efficace facendo la spesa: il trucco c’è ma non si vede

Forse in pochi lo sanno, ma riscattando la laura si possono raggiungere due fini ben precisi: si può arrivare prima ai contributi richiesti per il pensionamento anticipato e si può aumentare l’assegno pensionistico. Secondo alcune stime, si dovrebbe avere un aumento di 20 euro per un anno di contributi di laurea riscattati, di 45 euro per due anni e di 60 euro per tre anni di laurea riscattati.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Allarme truffa, coinvolti i supermercati. Ecco come rubano i vostri soldi, non ci cascate

Con il riscatto del corso di laurea, quindi, si valorizza ai fini pensionistici il periodo in cui le persone hanno studiato. Attenzione però: per riscattare la laurea ci vuole un investimento non da meno. I costi per fare questa operazione sono piuttosto alti e chi lo richiede potrebbe non ammortizzarli in tempi relativamente brevi. La durata del corso universitario può essere riscattata non soltanto ai fini pensionistici, ma anche ai fini del TFS, ovvero l’indennità di buonuscita (trattamento previsto per i dipendenti statali). Per riscattare la laurea, in ogni modo, basta semplicemente fare la domanda sul sito dell’INPS.