Rita Dalla Chiesa e la grave accusa fatta alle colleghe: “Voi…”

L’ex volto di “Forum” è finito nel mirino degli haters con insulti e minacce per aver difeso Giorgia Meloni. Lei ha risposto così.

Durante la scorsa convention di Vox in Spagna, Giorgia Meloni ha rispolverato le sue idee ferree su famiglia e immigrazione, con forti polemiche da parte degli esponenti di centrosinistra.

Rita Dalla Chiesa contro colleghe giornaliste duro attacco
Rita Dalla Chiesa (Instagram)

La leader di Fratelli D’Italia ha ricevuto non poche critiche per i toni usati, tra chi invece ha preso le sue difese la giornalista Rita Dalla Chiesa che si è esposta pubblicamente in suo favore ricevendo a sua volte insulti e minacce anche molto pesanti.

Proprio queste l’hanno spinta a rilasciare un’intervista-polemica rivolta al mondo del giornalismo italiano ancora oggi troppo vecchio e non incentrato sul libero pensiero individuale. Ecco cosa ha rilasciato l’ex volto di “Forum” ai microfoni di Nuovo.

Rita Dalla Chiesa non ci sta, “Hanno paura di perdere il posto!”

La Dalla Chiesa non si è risentita degli insulti che hanno rivolto a lei e ai suoi cari, ma piuttosto di non essere stata appoggiata dalle colleghe di una vita che invece lei ha sempre supportato a spada tratta in più occasioni.

Le difendo sempre quando viene tolto loro un programma ingiustamente o vengono coinvolte in falsi gossip“, ha ammesso a malincuore, per poi continuare senza mezzi termini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Il significato nascosto dietro la borsa della regina Elisabetta

Loro sono attaccate al potere e hanno una paura tremenda di perdere il posto al sole, io invece no. Per questo motivo dico sempre quello che penso“. Lo ha fatto anche per difendere la Meloni verso cui ha dichiarato che “le cattiverie nei suoi confronti sono gratuite e hanno anche una motivazione politica: il centrosinistra teme la sua crescita personale”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Beatrice Borromeo, è clamoroso: ecco cosa ha fatto vedere a Parigi

“Chi ha orecchie per intendere, intenda”, dice il proverbio. Avranno quindi qualcosa da replicare le colleghe della giornalista ora che la sciabolata definitiva è stata sferrata e ha ammesso una dura verità che forse in molti pensavano ma tacevano per pudore (o paura)?.