San Severo. Muore 17enne accoltellato; ricercato un altro minore

Accoltellato 17enne nel Foggiano. Il giovane, morto dopo un colpo sferrato all’addome, avrebbe discusso con un altro minore, un 15enne, per contendersi una ragazzina.

Si chiamava Francesco Pio D’Augelli il ragazzo di 17 anni morto per accoltellamento. La tragedia è avvenuta nei pressi della sua abitazione in via Lucera a San Severo, nella serata di ieri verso le 21/ 21:30.

Morto 17enne accoltellato nel foggiano
Foto da Pixabay

Il giovane già lo scorso sabato sera, secondo alcuni racconti, potrebbe aver discusso animatamente con un 15enne, ora ricercato; ancora non si conosce la effettiva dinamica, ma ciò che è stato reso noto dalle forze dell’ordine è la causa della morte di Francesco: una coltellata all’addome.

Il motivo della lite potrebbe essere la gelosia per una ragazza. Ricercato un 15enne, che aveva minacciato di morte la vittima durante un violento litigio

Morto 17enne accoltellato nel foggiano
Foto da Pixabay

Dopo aver ricevuto il colpo si sarebbe accasciato a terra a pochi metri di distanza da casa, dove il 17enne non sarebbe morto subito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>>>Bambino disabile e con sindrome di Down scomparso nel nulla: il ritrovamento nel lago

Amici e parenti, quando si sono resi conto dell’accaduto, hanno chiamato subito i soccorsi, che giunti sul posto hanno cercato di fare il possibile per salvare la vita del 17enne; quando, però, la vittima è arrivata al nosocomio Masselli Mascia, era già privo di vita.

Si pensa che la ferita, posta sul fianco sinistro, fosse troppo grave e profonda, per questo non ce l’avrebbe fatta.

Molti, a San Severo, già hanno un chiaro sospetto su chi potrebbe essere il colpevole dell’orrendo gesto. Sarebbe un minorenne di 15 anni, che secondo alcuni testimoni avrebbe minacciato di morte Francesco, dopo un litigio probabilmente avvenuto, lo scorso weekend, per contendersi una ragazza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>>>Indagine al Tribunale di Milano: uomo precipita dal sesto piano e muore

Gli inquirenti attualmente stanno cercando di ricostruire la dinamica dei fatti, tramite i racconti degli amici più stretti della vittima e grazie anche ai preziosi filmati delle telecamere della zona.
Nelle prossime ore si saprà sicuramente qualcosa in più in merito a questo tragico episodio. Intanto continua la ricerca del presunto aggressore.

Impostazioni privacy