Francesca Fialdini la confessione a cuore aperto spiazza i fan, duro colpo per la conduttrice: “La malattia peggiora sempre più”

Sempre molto riservata e schiva, la conduttrice di “Fame d’amore” ha lanciato un duro sfogo che è più come un grido dall’arme alla sanità pubblica. Cosa succede?

Al timone del programma serale “Fame d’amore” che tratta le terribili problematiche legate alla dipendenza affettiva e l’abuso del cibo come unica valvola di sfogo, Francesca Fialdini anche quest’anno sta catturando il suo pubblico con fascino e professionalità innata tutta da vendere.

Francesca Fialdini confessione shock Instagram malattia peggiora
Francesca Fialdini (Instagram)

Il debutto giovanissima, dopo la laurea in Comunicazione, subito al notiziario di Radio Vaticana nel 2004, seguono poi “Uno Mattina in Famiglia” con Timperi e “Unomattina”, che conduce al fianco di Franco Di Mare per tre stagioni consecutive, fino “A Ruota Libera”.

La speaker e conduttrice tende a raccontare poco della sua vita privata e quando lo fa è per porre l’attenzione su aspetti poco chiari o che a suo avviso sono inaccettabili. L’ultimo sfogo ha davvero spiazzato molti, non sta bene e la sanità pubblica non la sta aiutando.

Francesca Fialdini contro il sistema, “La sanità non funziona!”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesca Fialdini (@francifialdini)

Su Instagram è sempre molto presente e proprio qui, il nuovo social moderno dove condividere tutto, ha voluto raccontare la storia di sua cugina Marisa, puntando il dito contro la burocrazia che troppo spesso rallenta le dovute procedure sanitarie necessarie.

L’amata cugina, affetta da 5 malattie rare, da mesi attende una carrozzina che ancora non è arrivata. Tanto lo sconforto anche se ha sempre cercato di affrontare la vita al meglio delle sue possibilità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> “Il convento, la musica e l’amore” Il matrimonio con LUI e la FOTO senza velo per Suor Cristina

Francesca Fialdini scrive nel post: “Che fatica inutile aspettare una carrozzina perché quella che ti hanno mandato è rotta, inutilizzabile, e quella nuova si è persa nei meandri di email piene di promesse. La sta aspettando da novembre e ancora non ha ricevuto risposta (…)”.

Continuando: “Chissà quante persone come lei in Italia devono pagare una doppia penale alla vita aggravata dal burocratese?! (Nella migliore delle ipotesi…) Almeno una risposta scritta avreste anche potuto sforzarvi di mandarla”.

La conduttrice ha spiegato che Marisa ha gentilmente rifiutato il suo aiuto, non vuole carità da chi le sta accanto, anche se “La sua cartella clinica nel frattempo si è evoluta così come le sue patologie hanno deciso. La resistenza di Marisa è invidiabile”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Chanel Totti, finalmente la figlia di Ilary e Totti ha parlato ai fan | “L’ho perso”: è straziante

Tanti i commenti che le sono giunti in poche ore da amici e colleghi, presente anche quello di Elena Sofia Ricci che scrive: “Hai proprio ragione Francesca! Che dolore! La nostra burocrazia è vergognosa! Un abbraccio immenso a voi!❤️”.

Chissà se il suo appello arriverà dritto a chi di dovere per smuovere il blocco burocratico che si è creato a monte.

Impostazioni privacy