Aumenti sulle pensioni: è rivoluzione! Cifre mai viste, ma non per tutti

Aumenti sulle pensioni: quello che sta per accadere è un vero primato. L’aumento è da record anche se non per tutti i cittadini. I dettagli

soldi caro bollette
soldi e calcolatrice (Pixabay) YESLIFE.IT

Tempi duri per gli italiani che si ritrovano a fine mese a fare i conti per cercare di non rimanere in rosso. Il carovita aumenta tra prezzi di carburanti esosi, spese per l’energia e bollette mai state così gonfie fino agli aumenti dei beni di prima necessità.

Insomma, gli scenari non sono  dei migliori ma molti ripongono le speranze nel nuovo Governo, quello che si formerà all’indomani delle elezioni del 25 settembre. Nel mentre per i pensionati arriva una buona notizia. A breve sull’assegno mensile ci saranno degli aumenti, così consistenti che non si erano mai viste somme del genere.

Le news sulle pensioni: c’è l’aumento

Si preannuncia una boccata d’aria per gli italiani in pensione, una situazione che lascia alcuni in tranquillità, molti altri non molto visto le cifre percepite. Dalle stime in corso però, le cose potrebbero andare meglio per tantissimi cittadini che potrebbero vedersi, a breve, un assegno lievitato.

anziano pensione
anziano (Pixabay) YESLIFE.IT

Anche chi ancora non è in pensione potrebbe addirittura pensare ad un pensionamento anticipato approfittando dell’aumento dell’assegno pensionistico. Ma quante sono queste somme e da quando arriveranno nelle tasche degli italiani? Ecco tutte le risposte.

Aumenti sulle pensioni: aumento record. Ecco a chi spetta

Si parla di 215 euro in più sull’assegno di pensione nei prossimi mesi per moltissimi italiani, tutti quelli che non superano i 35 mila euro di pensione. Una stima questa fatta dagli esperti del settore che stanno analizzando gli scenari possibili.

Aumento pensioni anziani
Aumento pensioni (Pixabay) YESLIFE.IT

Vista la crescita dell’inflazione, a breve avverrà un adeguando delle pensioni, secondo le norme. Con una percentuale che si aggira intorno ad 8 punti, si parla di 215 euro in più nelle tasche degli italiani.

Non male visto che cifre del genere non erano mai state proposte. Per il momento si tratta però solo di valutazioni e scenari proposti dagli economisti che si stanno occupando di studiare le rivalutazioni sulle pensioni.

Non c’è nulla di sicuro ma la strada da seguire è questa. Si attende in particolare ottobre con il nuovo governo per capire, in modo concreto, il da farsi.

 

PICCOLA MATTIA, TROVATE ANCHE LE SCARPE MA LUI NON SI TROVA. IL VIDEO NEL TG DI YESLIFE