Aereo si schianta, il bilancio dei morti è drammatico: dolore per i familiari delle vittime

Si è schiantato un aereo, sono morti tutti, l’istruttrice di volo di soli 23 anni e due allievi. Il dolore delle famiglie. 

Ambulanza americana schianto Virginia
Ambulanza americana – Facebook – YesLife.it

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Indicente in A4: ecco chi sono le 7 vittime coinvolte nel violento schianto

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Scopre di essere incinta e di avere un tumore lo stesso giorno: “Combattete come ha fatto Elisa”. RIP

Una tragedia che ha scosso l’intera comunità, uno schianto e poi il nulla, così sono morti tre giovani ragazzi (una donna e due uomini) che avevano ancora tutta la vita davanti. La ragazza di 23 anni lavorava come istruttrice di volo mentre i due ragazzi di soli 18 anni, stavano imparando a volare.

A nulla sono valsi i soccorsi intervenuti tempestivamente sul luogo dello schianto, sono morti tutti in pochissimo tempo. Il dolore delle famiglie, degli amici e dei conoscenti, è immane.

Ecco la dinamica dei fatti, è assurdo

Viktoria Ljungman istruttrice di volo
Viktoria Ljungman – Screenshot Leggo.it – YesLife.it

Viktoria Ljungman, una ragazza di 23 anni, era un pilota commerciale autorizzata, è morta mentre stava impartendo una lezione di volo, purtroppo a far schiantare il velivolo è stato uno studente che ha commesso un errore madornale, che ha causato lo stallo e lo schianto dell’aereo.

L’impatto è avvenuto lo scorso giovedì in Virginia e la notizia la riporta il quotidiano Daily Mail. I due ragazzi a bordo con l’istruttrice erano studenti della Hampton University all’aeroporto internazionale di Newport News-Williamsburg, la donna in passato vi ha lavorato come istruttrice, ragion per cui sapeva esattamente cosa faceva.

Uno dei die diciottenni, così come dichiarato anche dalla polizia di stato della Virginia, Oluwagbohunmi Oyebode , ha cercato di sollevare il velivolo Cessna 172 formando un angolo troppo ripido mentre era ad alta quota, questo ha causato l’incidente mortale.

L’altro studente a bordo non è stato, al momento non identificato, hanno riportato ferite mortali e sono morti dopo la folle corsa in ospedale. La donna invece è morta sul colpo. 

Ljungman, è stata ricordata dalla sua ex compagna di stanza del college come una ragazza bella, intelligente, simpatica, avventurosa e volenterosa. «L’Università di Hampton è a conoscenza dello sfortunato incidente avvenuto oggi che ha coinvolto due dei nostri studenti. La causa esatta dell’incidente è sotto inchiesta», ha dichiarato un membro della Hampton University.