Deborah Saltori uccisa dal compagno con un’accetta: l’uomo era già stato denunciato per violenza domestica

Aveva 42 anni Deborah quando è stata uccisa quel 22 febbraio 2022, il ritrovamento del corpo è stato segnalato da un passante.

Deborah Saltori uccisa 22 febbraio 2021
Deborah Saltori (Facebook) – YESLIFE.IT

La donna, residente nella frazione di Vigo Meano in provincia di Trento, è stata uccisa dal compagno con un’accetta il 22 febbraio 2021 dopo l’ennesimo diverbio sfociato in tragedia.

Deborah Saltori era madre di quattro figli, tre dei quali avuti dalla precedente relazione, il più piccolo invece con l’assassino, imprenditore agricolo 39enne, Lorenzo Cattoni.

Questi aveva attirato la vittima sul luogo di lavoro in cui stava operando – località Maso Saracini a Cortesano – con il pretesto di consegnarle l’ultimo assegno di mantenimento per il figlio.

L’aggressione è sfociata nel barbaro omicidio, poi Lorenzo aveva cercato di uccidersi con la stessa arma ma l’arrivo dei sanitari allertati da un passante gli hanno salvato la vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Rossella Placati uccisa dal convivente dopo l’ennesima lite: venne trovata in casa con il cranio rotto

Deborah Saltori, Lorenzo Cattoni era già stato denunciato per maltrattamenti in famiglia

Deborah Saltori e Lorenzo foto
Deborah Saltori e Lorenzo Cattoni (Facebook) – YESLIFE.IT

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Sonia Di Maggio, uccisa con 20 coltellate dall’ex fidanzato. Il killer: “Dovevo ammarrare anche il nuovo compagno”

Valutando gli atti a suo carico, gli inquirenti hanno potuto constatare che Cattoni era già stato ammonito due volte dal questore di Trento per violenza domestica, perpetrata anche verso la precedente compagna.

Inoltre da dicembre 2020 si trovava agli arresti domiciliari presso i genitori nel comune di Terre d’Adige (sempre in provincia di Trento) in quanto aveva più volte dimostrato violenze fisiche e psicologiche verso Deborah che temeva per la sua incolumità e quella dei figli.

Secondo le testimonianze di amici, l’uomo aveva iniziato a maltrattare la compagna già nel 2016 quando era in attesa del loro primo figlio.

Lorenzo venne accusato di “omicidio volontario aggravato dalla premeditazione, dalla crudeltà e dall’aver agito ai danni della coniuge”, con patteggiamento per 2 anni e 8 mesi.

Deborah Saltori uccisa 22 febbraio 2021
Candele per Deborah (Foto @ladige.it) – YESLIFE.IT

Il 19 maggio 2022 l’imputato fu condannato dalla Corte d’Assise di Trento a 24 anni di reclusione senza l’aggravante della crudeltà e della premeditazione. La perizia psichiatrica lo reputò capace di intendere e volere al momento dell’omicidio.

 

DELITTO GABRIELE. SVOLTA DOPO 17 ANNI. IL VIDEO NEL TG DI YESLIFEMAGAZINE.IT