Fuga di gas in un alloggio: morto un 21enne, gravissimo il compagno

Un ragazzo di 21 anni è morto all’interno dell’alloggio di un residence di Novegro di Segrate, in provincia di Milano, invasa da una fuga di gas. Gravissimo il compagno.

Novegro Segrate fuga gas morto ragazzo
Novegro di Segrate (Milano), i vigili del fuoco presso il residence dove si è consumata la tragedia (Andrea Canali – Ansa) – Yeslife.it

Un morto ed un ferito in gravi condizioni, entrambi giovanissimi. Questo il bilancio della tragedia consumatasi nella notte tra martedì e mercoledì nell’alloggio di un residence a Novegro di Segrate, in provincia di Milano, dove si è registrata una fuga di gas.

I due ragazzi, un 21enne ed un 24enne, sono rimasti intossicati dalle esalazioni. Per il più piccolo non c’è stato nulla da fare, mentre l’altro giovane è stato trovato privo di sensi e trasportato in ospedale, dove ora versa in gravi condizioni.

Segrate, fuga di gas nell’alloggio di un residence: morto un 21enne, gravissimo il compagno

Novegro Segrate fuga gas morto ragazzo
Ambulanza (Ansa) – Yeslife.it

È Pietro Caputo, 21enne originario della provincia di Napoli, il ragazzo deceduto all’interno di un residence di Novegro, frazione del comune di Segrate, comune dell’hinterland di Milano.

Il giovane si trovava nell’alloggio dove abitava insieme al compagno, un 24enne anch’egli originario della provincia di Napoli che era andato a trovarlo per qualche giorno. Nella notte tra martedì 8 e mercoledì 9 novembre, riporta Il Corriere della Sera, una fuga di gas ha invaso la stanza passando dai condotti d’areazione mentre i due dormivano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ragazzo di 19 anni ucciso davanti casa: caccia al killer

Sul posto, dopo la segnalazione dei genitori che non riuscivano a contattarli, sono intervenuti i vigili del fuoco ed il personale sanitario del 118. Quando i soccorritori hanno fatto irruzione nell’alloggio, per Pietro era ormai troppo tardi: i medici hanno potuto solo constatare il decesso, sopraggiunto per le esalazioni. Il 24enne, invece, era privo di sensi ed è stato trasportato d’urgenza presso l’ospedale Fatebenefratelli del capoluogo lombardo. Il giovane versa ora in gravissime condizioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Trovato morto nel suo appartamento: l’allarme lanciato da un vicino

Novegro Segrate fuga gas morto Pietro Caputo
Novegro di Segrate (Milano), i carabinieri presso il residence dove si è consumata la tragedia (Andrea Canali – Ansa) – Yeslife.it

Intervenuti i carabinieri della compagnia di San Donato Milanese a cui sono ora affidate le indagini che dovranno chiarire con precisione da dove è proveniva la fuga di gas. L’ipotesi più accreditata, riporta la redazione de Il Corriere della Sera, è quella secondo la quale tutto sia partito dai locali caldaia della struttura, posti sotto sequestro dai militari dell’Arma. Non è escluso che sulla salma della vittima possa essere disposta l’autopsia.