Immersione finisce in tragedia: muore un sub

Un sub di 58 anni è morto ieri pomeriggio a Moregallo, frazione di Mandello del Lario (Lecco), durante un’immersione nel lago di Como. Sul posto i soccorsi ed i carabinieri.

Di Marco Spartà

04 gennaio 2023

Mandello del Lario morto sub immersione lago Como
Sub (Tony Glamshot – Adobe Stock) – Yeslife.it

Sub muore durante immersione: inutili i soccorsi

Nel pomeriggio di ieri, un sub di 58 anni è morto durante un’immersione nel lago di Como a Moregallo, frazione di Mandello del Lario (Lecco). A prestare i primi soccorsi un compagno di immersione che è riuscito a portarlo a riva.

Qui sono arrivati i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 58enne. Ora rimangono da stabilire le cause che hanno provocato la morte del sub, compito affidato ai carabinieri, giunti sul posto insieme ai soccorritori.

Mandello del Lario, dramma durante l’immersione nel lago di Como: perde la vita sub di 58 anni

Mandello del Lario morto sub immersione lago Como
Ambulanza (Pro100Dzu – Adobe Stock) – Yeslife.it

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Si chiamava Claudio Muratori, il 58enne deceduto nel pomeriggio di ieri, martedì 3 gennaio, nel corso di un’immersione nelle acque del lago di Como nel territorio di Moregallo, frazione del comune di Mandello del Lario, in provincia di Lecco.

Il 58enne, originario di Cambiago (Milano), si era recato presso il lago per un’immersione insieme ad un altro sub. In fase di risalita, però, come riferisce Il Giorno, per cause ancora in fase di accertamento, Muratori non è riuscito a guadagnare la superficie. L’uomo che si trovava con lui, non vedendolo riemergere, ha iniziato a cercarlo e, dopo averlo individuato poco dopo, lo ha trascinato a riva.

Nel frattempo, sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e gli operatori sanitari del 118 che hanno provato in tutti i modi a rianimare il sub. Purtroppo, però, non c’è stato nulla da fare: alla fine è stata dichiarata la morte.

Mandello del Lario morto sub immersione lago Como
Carabinieri (Federico – Adobe Stock) – Yeslife.it

Oltre ai soccorritori sono arrivati anche i carabinieri che dovranno determinare cosa sia accaduto al sub. Tra le ipotesi al vaglio, scrivono i colleghi de Il Giorno, anche quella di un malore che potrebbe aver colpito la vittima durante la fase di risalita.