Russia, donna morta in casa: come i soccorritori hanno trovato la figlia

In un appartamento in Russia è stata ritrovata morta una giovane madre di 27 anni ed abbracciata al cadavere la figlia di solo un anno. Per gli inquirenti, che hanno arrestato il fidanzato della vittima, si tratterebbe di femminicidio.

Scena del crimine
(Getty Images)

Una giovane madre di 27 anni è stata ritrovata senza vita all’interno del suo appartamento. È accaduto a Mosca, in Russia, nei giorni scorsi ed a fare la tragica scoperta è stato un parente della ragazza, preoccupato per le mancate risposte della 27enne che non sentiva da giorni. A rendere ancor più drammatica la vicenda è stato il ritrovamento della figlia di solo un anno abbracciata al cadavere della madre, ormai deceduta da due giorni. Il parente della vittima ha immediatamente chiamato i soccorsi, i quali giunti sul posto non hanno potuto far nulla per la giovane. La piccola figlia è stata portata d’urgenza in ospedale poiché affamata e disidratata, ma fortunatamente adesso sta bene.

Leggi anche —> Madre uccide figlia | aveva 5 anni | poi si fa trovare senza vestiti FOTO

Leggi anche —> Bambino di pochi mesi abbandonato in stazione: l’incredibile motivazione della madre

Russia, giovane madre ritrovata morta nel suo appartamento: la figlia di un anno abbracciata al cadavere per due giorni

Una madre di soli 27 anni, Ekaterina Telkina, è stata ritrovata morta nel suo appartamento ed abbracciata al cadavere della donna la figlia di un anno. Questa la terribile scoperta fatta a Mosca, in Russia, da un parente della vittima che, preoccupato poiché non sentiva da giorni la 27enne, ha fatto irruzione nella casa di quest’ultima ritrovandosi davanti alla drammatica scena. L’uomo, stando a quanto riportano fonti locali e la redazione del tabloid britannico The Sun, ha immediatamente chiamato i soccorsi che giunti presso l’abitazione non hanno potuto far altro che constatare il decesso, avvenuto due giorni prima. Il personale sanitario ha prestato le prime cure e poi trasportato d’urgenza in ospedale la piccola Eva, ritrovata denutrita e disidratata a vegliare il cadavere della madre. La piccola adesso, riporta The Sun, si è ripresa ed è assistita dai parenti. Per l’omicidio di Ekaterina, il cui cadavere è stato ritrovato pieno di lividi, la polizia russa avrebbe arrestato il ragazzo della vittima, un uomo di 39 anni. L’ipotesi degli inquirenti, riferisce The Sun, è che il 39enne abbia massacrato la fidanzata e poi si sia dato alla fuga senza chiamare i soccorsi. Le indagini sono ancora in corso.

Leggi anche —> Muore a soli 4 anni, la madre: “Non date ascolto alle dicerie”

Polizia russa
Polizia russa (Getty Images)