Milan, Paolo Maldini e suo figlio positivi al Covid-19

Paolo Maldini e Ivan Gazidis getty images

Milan, positivi al coronavirus Paolo Maldini e suo figlio Daniel. Il club rossonero ha emanato un comunicato ufficiale. 

Paolo Maldini e suo figlio Daniel sono risultati positivi al test per il coronavirus. L’ex pilastro della difesa rossonera avrebbe avuto contatti con una persona positiva e dopo aver avuto alcuni sintomi, è stato sottoposto al tampone. Come comunicato ufficialmente dal Milan, il direttore dell’area tecnica e suo figlio non destano preoccupazioni e prolungheranno la quarantena per i tempi necessari alla completa guarigione. Maldini ha gi trascorso più di due settimane nella propria abitazione senza avere contatti esterni. Il coronavirus continua ad espandersi in Italia e nel mondo e ogni giorno aumenta il numero dei contagi. La situazione nel nostro paese è alquanto allarmante: il tasso di mortalità, soprattutto in Lombardia, continua ad essere molto alto. Nel pomeriggio c’era stata l’ufficialità di un altro caso positivo in serie A: si tratta di Paulo Dybala, attaccante della Juventus.

Leggi anche –> Covid-19, terzo calciatore della Juventus positivo 

Covid-19, il Milan allunga il periodo di stop

Lo stop degli allenamenti in casa Milan era fissato fino alla giornata di domenica 22 marzo. Gli ultimi fatti e la diffusione del coronavirus hanno complicato i piani e di conseguenza il club ha comunicato un allungamento del periodo di stop. Come comunicato dal club, le attività dovrebbero essere sospese almeno fino al 3 aprile. La data è puramente indicativa: difficile prevedere un miglioramento durante le prossime due settimane. Il sistema sanitario continua a dover contrastare un’emergenza senza precedenti e le persone continuano a morire anche prima di essere mandati in terapia intensiva.

Leggi anche –> Maria De Filippi in lacrime durante la diretta: “Non posso farlo”