Covid 19 sintomi | i 10 più comuni descritti da chi è guarito

Il Coronavirus sta mettendo a dura prova il mondo intero. La situazione Covid 19 sintomi presenta alcuni aspetti ben noti, ma anche altri meno conosciuti.

Covid 19 sintomi
Situazione Covid 19 sintomi FOTO Miguel Medina per Getty Images

In merito al Covid 19 i sintomi che tale agente patogeno fa scaturire nei soggetti positivi sono molto noti. C’è chi dalla malattia è guarito, in Italia come nel resto del mondo. Nello specifico del nostro Paese, coloro capaci di lasciarsi alle spalle l’incubo Coronavirus sono 14.620, stando alle stime che risalgono al 30 marzo 2020.

LEGGI ANCHE –> Covid 19 Italia | guarisce a 102 anni a Genova | “Il segreto nel suo sangue”

Ed alcuni di loro hanno parlato dei sintomi da Covid 19 più diffusi di questa patologia che attacca i polmoni e le vie respiratorie. Anzitutto bisogna prestare attenzione a febbre e tosse secca, se rimangono forti e costanti. In caso di cronicità è meglio allertare subito un numero di emergenza per farsi curare. Inoltre, se si è positivi, si consiglia un autoisolamento totale anche da eventuali conviventi, almeno per 14 giorni, cercando di limitare al massimo i contatti, di stare sempre nella stessa stanza e di disinfettare gli oggetti e gli ambienti con i quali si è entrati in contatto.

LEGGI ANCHE –> Muore bambina di 12 anni | è la vittima più giovane del Coronavirus

Covid 19 sintomi, questi i più diffusi

Certo è che il raffreddore e l’influenza ‘normali’ continuano comunque a circolare normalmente, essendo ancora il loro periodo. Alcuni pazienti guariti dalle complicazioni del Covid 19 Italia descrivono i seguenti sintomi, in aggiunta a febbre e tosse secca. Un dolore al petto, che diventa talmente forte da risultare insopportabile, sia in soggetti anziani che giovani. Ma anche fortissimi mal di testa e bruciore a gola ed occhi. Alcuni avvertono anche una pressione alle orecchie, “quasi fino a scoppiare”. Presumibilmente questo avviene per degli accumuli di muco nei tubi di quelli che sono gli organi deputati all’udito. Non mancano anche persistenti dolori generici, sia muscolari che articolari. In particolar modo a braccia, gambe e petto. Un’altra sgradevolissima sensazione da chi ha dovuto fare i conti con il Coronavirus è la sensazione di avere i polmoni ‘accartocciati’. Tipico sentore di una brutta polmonite. Infine si aggiunge anche una cronica sensazione di essere stanchi.

LEGGI ANCHE –> Cina, Wuhan capitale della scienza: la natura dei laboratori

Poi c’è chi ha manifestato anche inappetenza, anche per il fatto di avere perso gusto ed olfatto. A volte c’è la possibilità che tanti di questi sintomi si manifestino insieme. Altre ancora che si accusi magari uno solo di questi segnali. Ma c’è anche chi è asintomatico, ovvero non sviluppa il Coronavirus in maniera consapevole. Non si ammala, non mostra sintomi e di conseguenza non sa di avere in sé il Covid-19. E di poterlo quindi trasmettere agli altri. .

LEGGI ANCHE –> Covid-19, il virus “inganna” i medici: niente febbre e sintomi che sembrano quelli di altre malattie

Secondo gli scienziati, la maggior parte dei contagi nel mondo è avvenuta proprio a causa dell’azione inconsapevole di tanti soggetti asintomatici