La mancanza di acqua fa restringere il cervello

È indispensabile al nostro organismo una corretta assunzione di acqua, basti pensare che in un adulto rappresenta più della metà del nostro corpo.

acqua
(getty images)

Il cervello è composto per circa l’80% di acqua e sembra che una perdita di essa, per quanto piccola, lo faccia letteralmente restringere. Uno degli effetti più facilmente riscontrabili è una perdita del buonumore, basta che ci sia un calo del 1-2% delle riserve corporee di acqua per diventare irritabili e agitati. Diverse ricerche condotte su studenti hanno dimostrato che assumere poca acqua comporti una perdita della concentrazione, delle capacità di calcolo e della memoria a breve termine. Uno dei segreti quindi per avere elevate prestazioni scolastiche sembra essere avere sulla scrivania una borraccia d’acqua.

LEGGI ANCHE -> Le decisioni del Consiglio europeo contro la crisi economica da Covid-19

L’importanza di bere acqua

ACQUA
bicchiere (getty images)

Il problema è che non tutti beviamo la giusta dose di acqua quotidiana, questo è dovuto anche al fatto che all’interno del cervello, il centro che governa il nostro stimolo ad idratarci produce in realtà un meccanismo ritardato, in sostanza quindi bisognerebbe anticipare la spiacevole sensazione di una bocca secca ben prima di sentirne il fastidio. Negli anziani questo tipo di sensibilità diminuisce, è dimostrato infatti che oltre il 20% di chi ha più di 65 anni è spesso disidratato in quanto beve poca acqua. Come sempre però la tecnologia riesce a venire incontro ai bisogni di tutti noi. Sono state infatti create delle App per cellulari che grazie all’invio di una notifica ricordano di bere. Negli adulti la quota raccomandata di liquidi, acqua e altre bevande (non zuccherate oppure alcoliche) è almeno dai 6 agli 8 bicchieri al giorno facendo particolare attenzione all’assunzione di tè e caffè che sono diuretici.

LEGGI ANCHE -> Nuova ricetta: lasagna con peperoni, bottarga di tonno e burrata

acqua

Ovviamente una maggiore assunzione di liquidi è consigliata in presenza di un clima caldo-umido e quando si fa sport visto che è dimostrato che un’ora di attività fisica senza interruzioni può far perdere fino ad un litro di sudore.