Berlusconi, altra bordata agli alleati: il centrodestra trema

Il centrodestra trema. Dopo le distanze sul Mes, Berlusconi lancia un nuovo attacco agli alleati: “Il sovranismo è responsabile di molti mali in Europa”

Berlusconi - Fascina
Berlusconi – Fascina (adnkronos.com)

Il centrodestra trema, non sembra più coeso come prima. A creare spaccature e a prendere le distanze è proprio l’ex leader nonchè fondatore della coalizione storica, Silvio Berlusconi. L’ex cavaliere ha smentito segnali di rottura dopo le affermazioni sul Mes che prendevano nettamente le distanze da Salvini e Giorgia Meloni. Berlusconi, infatti, si era detto favorevole ad un Mes senza condizioni così come era stato impostato in Eurogruppo. Dopo questa affermazione, il leader di Forza Italia ha subito smentito una rottura con gli alleati ma, poche ore fa, ha nuovamente preso le distanze su un tema forte: il sovranismo: “Il sovranismo è responsabile di molti mali in Europa“, ha detto Berlusconi che poi aggiunge smarcandosi dagli alleati: “Usano un linguaggio di una cultura politica che non ci appartiene, del resto il centrodestra è una coalizione di culture politiche diverse”.

Leggi anche > Lega in caduta, Salvini messo in discussione dai suoi

Il centrodestra trema: Berlusconi prende le distanze

Giorgia meloni
Giorgia meloni in crescita (GettyImages)

L’ex cavaliere è tornato poi sul sovranismo vedendolo come un ostacolo per gli aiuti che ora servono all’Italia:Siamo lontani dal sovranismo. Per molti sovranisti è un pretesto per allontanare il nostro paese dell’Euro e dall’Ue e impedire di aiutarci”,  ha concluso il presidente di Forza Italia a Radio 24. Uno smarcamento che difficilmente può rimarginarsi. Non si riesce a capire, a questo punto, in che modo possano mai stare insieme in un ipotetico centrodestra di Governo del futuro.

Leggi anche > Il Papa litiga con i vescovi

italiexit
Europa (Getty Images)

La posizione in Europa è praticamente opposta ad entrambi. Fatto sta che il presidente di Forza Italia avrà un peso negli elettori di centrodestra con queste posizioni.