Forte scossa di terremoto nella Capitale

Il terremoto è stato avvertito in tutta la città di Roma. La terra ha tremato alle 5,03 con un amagnitudo pari a 3.3
terremoto
terremoto (ansa.it)

Una forte scossa di terremoto si è avvertita alle prime ore del giorno nella Caitale. Erano  le 5:05 quando la terra ha tremato a Roma con una magnitudo 3.3 secondo i dati dell’IGV. Il sisma è stato avvertito oltre che in tutta la città anche nelle zone limitrofe come Tivoli e Guidonia.

I romani sono stati svegliati nel sonno. Diverse le persone che si sono riversate in strada per la paura nonostante la pioggia che questa mattina bagna la Capitale. Moltissime poi le chiamate dei cittadini ai servizi di emergenza.
Il suo epicentro sarebbe stato a 5 km a sudovest di Fonte Nuova e 11 a nordest della Capitale. In corso tutte le verifiche del caso ma secondo i vigili del fuoco non risultano danni a persone o cose.

Terremoto nella Capitale, i commenti social

Molti i commenti che si sono rincorsi sui social subito dopo la scossa di terremoto. Diversi gli utenti che riportano il fatto che pochi istanti prima della scossa si sarebbe avvertito un vero boato. Così molti sono stati i cittadini che hanno immaginato si trattasse di un’esplosione.
Sono subito arrivate le precisazioni degli esperti però. ”Non parliamo di una forte scossa di  terremoto, questa è una magnitudo frequente nel nostro paese“. Lo ha detto Pierfrancesco De Milito, capo ufficio stampa della Protezione Civile intervenendo a ‘RaiNews 24’.
“Scosse come queste di magnitudo 3.3 ne registriamo centinaia se non migliaia durante l’anno – ha continuato – La scossa che è stata avvertita a Roma, ha svegliato molte persone ma non ha generato danni nei Comuni di Fonte Nuova, Mentana e Monterotondo che sono i comuni più prossimi alla zona  epicentrale” le spiegazioni.
”La tranquillità non è un atteggiamento da applicare al rischio  sismico – ha aggiunto De Milito  – ma sapendo che l’Italia è un Paese esposto a questo rischio, non dobbiamo meravigliarci o spaventarci di scosse come queste”. 
Terremoto sismografi
(Getty Images)

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter