La prevenzione dalle malattie cardiovascolari: i consigli del dietologo

Gli esperti sintetizzano una dieta sana e specifica per evitare di incappare in malattie cardiovascolari

cibi malattie
Malattie cardiovascolari (foto dal web)

Una delle princiali cause di decessi al mondo è sicuramente il difficile quanto fatale sistema di malattie cardiovascolari. Ogni anno la popolazione registra una significativa decimazione a causa di infezioni ischemiche al cuore e ai polmoni. Un lungo elenco di sistemi degnerativi che compromettono il funzionamento degli organi vitali. Dagli ictus miocardici a quelli emorragici che vanno ad interessare le arterie. L’ostruzione del passaggio sanguigno tra le arterie è la conseguenza più comune delle malattie cardiovascolari.

Secondo il parere degli esperti dunque è sempre importante informarsi e proteggere la propria vita adottando uno stile di vita più adeguato alle esigenze del nostro organismo.

Per ridurre significativamente i fattori di rischio legati ad un infarto o un ictus significa debellare le abitudini di vita sedentarie come il fumo, lo stress, la mancata attività fisica e la cattiva alimentazione. Tutte queste concause inducono ad un accumulo di placca costituita da graasi, sali minerali e colesterolo in prossimità dei condotti arteriosi. I sintomi più comuni come dolore al collo, al torace, alla mascella e agli arti diventano dunque inevitabili e ingestibili.

LEGGI ANCHE —–> La dieta che elimina l’infiammazione e fa dimagrire

Gli alimenti che aiutano a prevenire l’ostruzionismo delle arterie

cibi malattie
Cibi per una dieta alimentare (getty images)

Uno dei sistemi più efficaci per ridurre l’accumulo di grassi e colesterolo che impedisce il passaggio del sangue nei canali arteriosi è l‘introduzione di una dieta sostenibile. Gli esperti e i dietologi indicano la strada della sicurezza apportando modifiche significative nella dieta alimentare dei propri pazienti.

L’aggiunta di frutta secca è fondamentale per mantenere il muscolo miocardico sano. L’ingerenza di antiossidanti allunga la vita oltre ad aiutare a prevenire danni al sistema circolatorio.

I fagioli, le lenticchie, l’avocado e i semi di girasole sono un’altra fonte vitaminica piena di fibre con la funzione di abbassare notevolmente il livello di colesterolo nel sangue.

Gli spinaci e la farina di lino sono un altro repellente ricco di fibre, vitamine e omega 3, così come il tè verde riduce la formazione di grassi nelle arterie.

LEGGI ANCHE —–> A dieta senza risultati? E’ colpa del metabolismo

Cibi malattie
cibo (Getty Images)

Infine l’aglio, nonostante il cattivo odore è un ottimo rimedio per il colesterolo la pressione sanguigna.