Disastro aereo | in Pakistan schianto con 107 persone a bordo | VIDEO

Nelle scorse ore ha avuto luogo un terribile disastro aereo che ha coinvolto più di cento persone, tra passeggeri e membri dell’equipaggio. Le immagini.

disastro aereo
Immane disastro aereo in Pakistan con 107 persone coinvolte Foto dal web

Nel corso delle scorse ore il Pakistan è stato sconvolto da un disastro aereo di grosse proporzioni. La sciagura ha riguardato un volo della compagnia Pakistan International Airlines (Pia) che era decollato da Lahore per atterrare nella popolosa città di Karachi.

LEGGI ANCHE –> Aerei, un solo starnuto si può diffondere per tutto l’equipaggio | VIDEO

La agenzia Ani riferisce che l’aereo è caduto proprio nelle immediate vicinanze dell’aeroporto verso il quale era diretto. Il modello risulta sconosciuto. Si sa che si trtta del volo A320 e che a bordo c’erano 107 persone, tra i passeggeri ed i membri dell’equipaggio. Il velivolo è precipitato appena prima di svolgere il normale atterraggio, in quella che è l’area residenziale nota come Jinnah Ground. Alcuni abitanti del posto hanno ripreso la scena immediatamente successiva al disastro aereo con i rispettivi smartphone. E sui social network è possibile consultare i video e le immagini della tragedia.

LEGGI ANCHE –> Covid-19, il progetto italiano per il nuovo allestimento degli aerei

Disastro aereo, subito si è innalzata in cielo una vasta coltre di fumo

Ci sono anche delle abitazioni che sarebbero state colpite dall’aereo precipitato. Il cui impatto al suolo ha generato un fortissimo botto ed una successiva coltre di fumo nero. Le prime stime ufficiali riferiscono che i passeggeri dovrebbero essere 99, con poi 8 individui tra i due piloti ed il personale di bordo. Lo ha fatto sapere un portavoce dell’Aeronautica pakistana. Pochi secondi prima del disastro la terra di controllo aveva perso comunicazione con l’aereo.

LEGGI ANCHE –> Le compagnie aeree riaprono le prenotazioni: si torna a volare

Nello stato islamico si era ripreso a volare da appena 5 giorni, dopo la quarantena imposta su tutto il territorio nazionale nelle ultime settimane.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter