Covid-19, tutti i nomi dei deceduti in prima pagina

24 Maggio 2020: pagina indelebile pubblicata dal New York Times sui nomi dei cittadini statunitensi deceduti a causa del coronavirus

coronavirus decessi
New York Times decessi (foto dal web)

Il coronavirus sembra non conoscere la parola fine in America. Gli Stati Uniti in questo momento rappresentano la bandiera dello scempio creato dalla Sars-Cov-2.

La curva dei contagi non accenna ad arrestarsi, mentre il New York Times traccia un primo bilancio delle vittime per mano del nemico. Negli USA i decessi sono quasi 100 mila: un numero impressionante che il quotidiano stellato ha voluto condividere per uno scopo ben preciso.

Il 24 Maggio 2020 non sarà dimenticato così facilmente dalla popolazione newyokese che in futuro potrà raccontare a figli e nipoti la gravità della situazione che stiamo vivendo. I nomi classificati in prima pagina non saranno solo una matricola destinata a finire nel dimenticatoio.

Ciascun cittadino statunitense, rimasto vittima del coronavirus sarà ricordato dalla rivista attraverso il suo nome, la sua età e una dedica alla pari di un combattente insignito di medaglia al valor di patria.

LEGGI ANCHE —–> Coronavirus in Italia: zero decessi in sei regioni

Coronavirus, la situazione nel mondo

coronavirus decessi
Coronavirus contagi (Getty Images)

Il numero dei contagi da coronavirus nel mondo ha superato la soglia dei 5 milioni di individui. Le morti sono più di 342 mila, anche se la Pandemia in molte zone del pianeta sta subendo una flessione notevole. Tra questi rientrano l’Italia e i Paesi Iberici. Subito dopo gli Stati Uniti D’America, i maggiori Paesi per numero di contagio più colpiti dal nemico sono Brasile e Russia.

In particolare la nazione sudamericana ogni giorno sembra raggiungere un nuovo picco di contagi. In un solo giorno il Brasile è arrivato a contare anche più di 16.000 persone infette. Il Paese non può vantare di una risorsa sanitaria all’avanguardia e di conseguenza la situazione leagata ai decessi si fa sempre più precipitosa: quasi 1000 in ventiquattro ore.

LEGGI ANCHE —–> Coronavirus, l’agghiacciante previsione dei decessi entro la fine dell’anno

coronavirus decessi
foto dal web

Di fronte al quadro tragico della Pandemia, la Cina è aperta ad ogni principio di collaborazioone per individuare la fonte originaria del coronavirus. “Un disegno scientifico” – denunciano gli esperti orientali che scartano ogni ipotesi o interesse politico.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.