Donna precipita in mare con l’auto: dramma in pieno giorno

Una donna di 49 anni è deceduta nel pomeriggio di ieri a Manfredonia (Foggia) dopo essere finita in mare con la propria auto. Gli inquirenti stanno cercando di capire se si sia trattato di un gesto volontario.

Ambulanza
Ambulanza (Getty Images)

Nel pomeriggio di ieri un’auto è finita in mare a Manfredonia, comune in provincia di Foggia. Al volante del veicolo precipitato all’altezza del molo di Ponente si trovava una donna di 49 anni che ha perso la vita. Sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorsi ed i vigili del fuoco che, con l’ausilio anche di alcuni pescatori, hanno ripescato il mezzo inabissatosi sul fondale. Purtroppo per la donna non c’è stato più nulla da fare ed i sanitari del 118 hanno solo potuto constatarne il decesso. Scongiurata l’ipotesi inizialmente emersa secondo la quale a bordo potesse esserci anche un bambino insieme alla 49enne.

Leggi anche —> 19enne positivo sputa addosso a un tassista che muore dopo un mese

Manfredonia, donna precipita in mare con l’auto e muore: tragedia nel pomeriggio

Carabinieri
(Foto di djedj-Pixabay)

Dramma a Manfredonia, comune in provincia di Foggia, dove nel pomeriggio di ieri, sabato 23 maggio, una donna di 49 anni ha perso la vita. Secondo una prima ricostruzione, riportata dalla redazione di Foggia Today, la donna si trovava a bordo di un’auto, una Fiat Punto di colore bianco, che è precipitata in mare. La tragedia si è consumata all’altezza del molo di Ponente, dove sono intervenuti immediatamente i soccorsi del 118, i vigili del fuoco e gli uomini della capitaneria di porto. I soccorritori, con l’aiuto di alcuni pescatori del luogo, hanno subito dato il via alle operazioni per recupere il mezzo inabissatosi sul fondale. Le operazioni, come riporta Foggia Today, sono risultate difficili ed una volta recuperata l’auto per la donna non c’è stato più nulla da fare ed è stato possibile solo constatarne il decesso.

I soccorritori hanno anche scongiurato l’ipotesi che all’interno dell’abitacolo potesse trovarsi un altro occupante. Inizialmente, difatti, come riporta Foggia Today, si sospettava che nell’auto vi fosse insieme alla 49enne un bambino, ma i sommozzatori perlustrando il fondale non hanno trovato nessuno all’infuori della donna.

Leggi anche —> Roma, guardia giurata spara alla famiglia e tenta il suicidio

Carabinieri
Carabinieri (Getty Images)

Sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia ed i carabinieri per gli accertamenti di rito che dovranno stabilire se quanto accaduto possa essere stato un incidente o frutto di un gesto volontario.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.