Torino, uccide i genitori e poi scappa per strada

È stato fermato in stato confusionale l’uomo di 69 anni che aveva ancora le mani sporche di sangue. Uccide i genitori, ora si indaga sul movente

Uccide i genitori
(foto dal web)

Un duplice ed efferato omicidio quello che si è consumato ieri a Torino, in via Biscarra, nel quartiere di Mirafiori. Un uomo, di cui ancora non è stata resa nota l’identità, ha ucciso il padre e la madre e poi è scappato di casa. Dopo alcune ore è stato fermato, in stato confusionale, e ancora con le man sporche di sangue.

LEGGI ANCHE –> Anziano massacrato a coltellate e bastonate. Arrestata la nipote

Il figlio assassino è stato fermato a Collegno, nell’hinterland torinese, in tarda serata dai carabinieri che ra indagano sull’accaduto. L’uomo è stato interrogato a lungo nella caserma di Rivoli e ha confessato di aver ucciso i genitori. Gli inquirenti vogliono capire quale sia stato il movente di un’azione così cruenta.

LEGGI ANCHE –> Mangia un gelato e si tuffa in piscina, morto un bambino di 5 anni

Uccide i genitori
(foto dal web)

Secondo le prime indiscrezioni l’arma del delitto sarebbe un coltello da cucina. L’uomo viveva con le vittime, Pierfrancesco Ferrero, 69 anni, e la moglie Giuseppina Valetti, 60 anni.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.