Lago di Como, trovato il corpo della 12enne dispersa nel lecchese

La 12enne scomparsa si era tuffata nel lago con la mamma per fare il bagno. Ricerche incessanti per lei, spartita da cinque giorni

12enne scomparsa
Le ricerche per Fatou (foto dal web)

Ci sono voluti cinque giorni di ricerche per ritrovare il corpo di Fatou, la 12enne scomparsa dal pomeriggio del 27 agosto quando dopo un tuffo nel lago di Como non era più riemersa dall’acqua.

Trovato e recuperato, il corpo della giovane è stato individuato dai sommozzatori dei Vigili del fuoco a una profondità di 125 metri nel largo di Abbadia Lariana, in provincia di Lecco.

I soccorritori hanno usato un robot specializzato per le ricerche da effettuarsi sui fondali. Le ricerche sono andate avanti ininterrottamente in questi lunghi cinque giorni ed i soccorritori non hanno mai smesso di cercare la 12enne, nemmeno con il maltempo.

Il corpo di Fatou si trovava a circa 200 metri dalla riva nonostante lei per fare il bagno non si fosse allontanata molto dalla piccola spiaggia di Abbadia Lariana, nel lecchese. Per di più non era nemmeno da sola ma in compagnia della madre. Per i soccorritori è stata la corrente che l’ha trascinato al largo.

LEGGI ANCHE –> Morte sorelle di Massa, ci sono due indagati: i dettagli

12enne dispersa, i fatti della tragedia

12enne scomparsa
I sommozzatori sul Lago di Como (foto dal web)

Fatou si trovava nel lecchese in vacanza con la sua famiglia, originaria del Ghana ma residente nel Monzese. Avevano scelto le sponde del Lario, il ramo lecchese del lago di Como, per trascorrere solo qualche ora di relax al fresco.

La giovane ha deciso di fare il bagno insieme a sua madre, pare intorno alle ore 14 del 27 agosto. Le due si sarebbero però trovate in difficoltà, forse per via del fondale più profondo di quanto pensassero. La 12enne i pochissimi secondi è stata trascinata via dalla corrente e di lei si sono perse le tracce.

LEGGI ANCHE –>  Massa Carrara, muore a 37 anni mentre fa compere. Famiglia sotto shock

lago di como
Lago di Como (pixabay)

La madre, invece, è riuscita a tornare a riva grazie all’aiuto de marito. Così i due hanno dato l’allarme per la scomparsa della loro figlia e sono scattate subito le ricerche.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter