Napoli, De Laurentiis protagonista del ritiro: lo molla in diretta

De Laurentiis è il protagonista del ritiro della squadra. Nuove dichiarazioni clamorose del patron del Napoli: mollata in diretta la radio ufficiale

foto dal web

De Laurentiis è vero il protagonista del ritiro della squadra. E’ da giorni che ne ha per tutti con un destinatario in particolare: la Uefa. Da giorni il produttore afferma attraverso i microfoni dei media presenti in ritiro di non condividere le scelte dell’Uefa relative agli attuali impegni delle nazionali. Il presidente azzurro ha parlato di campionato falsato perchè condizionato anche da questi impegni con le nazionali. “La UEFA deve fare il suo lavoro. Dovrebbero essere il nostro segretariato, invece si comportano come re e regina, Fifa e Uefa. Loro decidono. Adesso, se qualcuno sarà positivo al rientro dalle nazionali, quante cause irrinunciabili ci saranno contro la UEFA e la FIFA? Bisognerebbe chiedere molti danni. Non si mettono solo a rischio i campionati, si mette a rischio la vita. Questo è un gioco, ma anche un’industria”.

Leggi anche > Napoli, addio di Allan e Callejon e caccia a nuovi equilibri

Napoli, De Laurentiis contro tutti

Uefa calcio e coronavirus
Uefa Logo (foto dal web)

Il nuovo attacco alle istituzioni del calcio non termina l’intervento odierno del produttore cinematografico. De Laurentiis attacca la sua stessa radio ufficiale in diretta radiofonica, dichiarando di essere all’ultima intervista. Un fatto incredibile che lascia spiazzato lo stesso conduttore, costretto chiaramente a schierarsi a favore del suo editore, che non è il Napoli. “Il tuo editore non vuole far diventare la radio una radio nazionale. Questo è un calcio di disistima in bocca ai napoletani. Io ho 83 milioni di tifosi solo nel mondo occidentale e il tuo editore si ostina a fare una radio che non vuole emergere.

Leggi anche >  Serie A, nuovo calendario

soldi
soldi (foto dal web)

Io dico basta! Con Radio Kiss Kiss non ci voglio più lavorare. Questa è l’ultima mia intervista su Radio Kiss Kiss”. Una rottura in diretta televisiva incredibile che lascia a bocca aperta il conduttore che lo invita a parlare in privato di queste faccende ma il patron non ci sta e saluta.

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

M.P.