Esce di casa per gettare i rifiuti, il tragico epilogo per un uomo

Nella serata di ieri, un uomo di 80 anni è stato travolto ed ucciso da un’auto mentre attraversava la strada in località Due Strade a Bordighera, in provincia di Imperia.

Strage di Corinaldo Sfera Ebbasta processo
Ambulanza (foto dal web)

Un uomo di 80 anni è morto nella serata di ieri a Bordighera dopo essere stato travolto da un’auto. L’uomo, stando alle prime informazioni, sarebbe uscito di casa per gettare i rifiuti, quando improvvisamente, mentre attraversava la strada, sarebbe stato investito da una vettura che viaggiava in direzione mare-monte. Sul posto sono intervenuti in pochi minuti i sanitari del 118 che, purtroppo, non hanno potuto far nulla per l’80enne. Ai rilievi del caso hanno provveduto gli agenti della polizia stradale ed i carabinieri arrivati sul luogo della tragedia. Dopo l’incidente si è accesa una discussione tra i figli della vittima ed il conducente dell’auto e quest’ultimo è stato scortato in ospedale per evitare che la lite degenerasse.

Leggi anche —> Si accascia a terra mentre fa la spesa: 73enne muore al supermercato

Bordighera, esce di casa per gettare i rifiuti e viene travolto da un’auto: morto uomo 80enne

Polizia Stradale e Ambulanza
Polizia Stradale e Ambulanza (foto dal web)

Dramma in località Due Strade a Bordighera, comune in provincia di Imperia, dove un uomo è morto dopo essere stato travolto da un’auto nella serata di ieri, giovedì 3 settembre. A perdere la vita Salvatore Migliano, ex comandante di yacht di 80 anni appena compiuti. Stando ad una prima ricostruzione, riportata dai quotidiani locali e dalla redazione de La Stampa, l’uomo, uscito di casa per gettare i rifiuti, stava attraversando la strada nei pressi delle strisce pedonali in via Defisiu. Improvvisamente l’80enne è stato investito da un’auto, una Fiat 126 che procedeva in direzione mare-monte. Un impatto fortuito che ha sbalzato l’uomo a diversi metri di distanza.

Immediatamente sul posto è arrivato lo staff medico del 118 che ha provato a rianimare Migliano, ma ogni tentativo di soccorso si è rivelato vano. I medici hanno dichiarato il decesso sul posto. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti, oltre ai soccorsi, gli agenti della Polizia Stradale ed i carabinieri che hanno provveduto ai rilievi e gli accertamenti del caso per ricostruire la dinamica dell’incidente mortale, non ancora del tutto chiara.

Le forze dell’ordine, riporta La Stampa, hanno dovuto poi scortare il conducente del veicolo in ospedale per evitare che la lite scoppiata con i figli della vittima degenerasse.

Leggi anche —> Orrore a Salerno, neonato trovato morto in un condominio

ragazzi morti Carabinieri
Carabinieri (foto dal web)

Per permettere le operazioni di soccorso ed i rilievi da parte di polizia e carabinieri, il tratto stradale teatro della tragedia è stato chiuso al traffico per alcune ore e la circolazione è stata deviata.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.