Precipita per 50 metri durante un’escursione, morto musicista di Rovigo

Un escursionista di Rovigo, Paolo Ambroso di 41 anni, ha perso la vita nel primo pomeriggio di ieri, in prossimità di forcella Palatina sul gruppo del monte Cavallo

Paolo Ambroso (foto dal web)
Paolo Ambroso (foto dal web)

ROVIGO – Paolo Ambroso, musicista di 41 anni, ha perso la vita nel primo pomeriggio di ieri in prossimità di forcella Palatina sul gruppo del monte Cavallo precipitando per circa 50 metri nei ghiaioni sottostanti il percorso. Stava facendo un’escursione a quota 2100 metri lungo il sentiero 918-929 dell’anello dell’Altavia del Rondoi che congiunge il Cimon del Cavallo (Cima Manera) alla forcella sottostante del Cavallo.

LEGGI ANCHE -> Pisa, ritrovato un cadavere sull’argine del fiume Arno: è giallo

La chiamata da parte del compagno di escursioni al Soccorso alpino poco prima delle 14 ma l’elisoccorso del Fvg in arrivo da Pordenone, a causa della scarsa visibilità non è riuscito a raggiungere il luogo dell’incidente. Le condizioni climatiche del versante friulano erano problematiche così la Sala operativa del soccorso regionale ha inviato nel frattempo anche l’elicottero di Pieve di Cadore.

L’uomo che era con Paolo Ambroso appena si è accorto di ciò che era successo è sceso il più velocemente possibile sullo stesso ghiaione per soccorrerlo, ha tentato a lungo di rianimarlo guidato al telefono dagli operatori della centrale.

Paolo Ambroso lascia la moglie e tre figli

Paolo Ambroso (foto dal web)
Paolo Ambroso (foto dal web)

La squadra Saf di terra dei Vigili del Fuoco assieme a un volontario del Cnsas, dopo aver raggiunto l’elisuperficie ed essersi confrontata con il medico presente sul posto, si è avviata verso il Pian dei Sass con i mezzi fuoristrada, punto di arrivo della seggiovia Tremol 2, individuato come il punto più rapido per raggiungere l’obiettivo.

LEGGI ANCHE -> Concorso straordinario della scuola, è uscita la data

Nel frattempo l’elicottero da Pieve di Cadore è riuscito trovare un varco nella nebbia, passando dal versante dell’Alpago e scaricando sul posto l’equipe medica con il verricello ma per Paolo non c’era già più nulla da fare. La salma è stata trasportata all’ospedale solo verso le 16, quando ormai il meteo stava migliorando.

Elisoccorso (foto dal web)
Elisoccorso (foto dal web)

Paolo era molto conosciuto a Rovigo per la sua attività di chitarrista e di insegnante di strumento all’Accademia Venezze. Amborso lascia la moglie Alice e tre figlie.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.