Jim Parsons. L’interprete di Sheldon Cooper ha avuto il Covid. La confessione

Jim Parsons. L’attore interprete di Sheldon Cooper in The Big Bang Theory confessa di aver avuto il Covid mesi fa. Cosa avrebbe fatto il suo personaggio

Jim Parson
Jim Parsons – Foto dal web

Durante il celebre programma tv in onda negli Stati Uniti, The Tonight Show di Jimmy Fallon, Jim Parsons, attore celebre per la sua interpretazione del dr. Sheldon Cooper in The Big Bang Theory ha confessato: “Anch’io ho preso il Coronavirus.”

Chissà se qualcuno gli ha cantato Soffice Kitty, la canzoncina che il suo personaggio gradisce particolarmente nei momenti in cui la sua salute è più cagionevole. Per fortuna, a quanto pare, l’attore sembra essere tornato in splendida forma.

Ha raccontato dei primi attimi in cui è stato vittima del virus che sta mettendo in ginocchio il mondo intero: “Pensavo si trattasse di un normale raffreddore, mi sono accorto solo dopo che non era così.”

Anche il marito, il direttore artistico Todd Spiewak, sposato nel 2017, è stato contagiato. “Entrambi abbiamo perso completamente il senso dell’olfatto e del gusto. Non mi rendevo conto di come questa cosa fosse possibile. In quarantena non si poteva far altro che mangiare, pensate quanto possa essere stato terribile. Abbiamo contratto il virus a metà marzo.”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vanessa Incontrada, senza veli in copertina per far “riflettere sulla bellezza” – FOTO

Jim Parsons. Se Sheldon avesse affrontato il Coronavirus

Jim Parsons
Sheldon Cooper – foto dal web

Dopo aver interpretato l’iconico personaggio di Sheldon Cooper in The Big Bang Theory, dal 30 settembre rivedremo Jim Parsons nella sua ultima fatica, The Boys in the Band, film prodotto da Ryan Murphy, in onda sulla piattaforma streaming Netflix.

Jim Parsons ha dichiarato che in quarantena ha impiegato il tempo assecondando la sua vena artistica senza troppo successo: “Ho seguito un corso di pittura per un po’ e uno di scrittura creativa ma non ho abbastanza perseveranza per riuscire in qualcosa che non sia la recitazione.”

LEGGI ANCHE -> Pietro Castellitto nei panni di Francesco Totti: la prima foto dal set

Jim Parsons
Sheldon Cooper – foto dal web

E come avrebbe reagito ad una pandemia come quella del Coronavirus il suo personaggio più celebre, notoriamente germofobico ed ipocondriaco? Jim Parsons è sicuro che se la sarebbe cavata alla grande, del resto in una puntata si evince come Sheldon sia perfettamente preparato ad una simile eventualità. “Mi torna in mente un episodio in cui  rimane rinchiuso a casa, costruendo una sorta di robot con le sue sembianze, lo Shel-bot, controllandolo da remoto attraverso uno schermo. Esilarante.”

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter