Mamma Ho Perso l’Aereo, l’omaggio di “Kevin” dopo 30 anni – FOTO

Mamma Ho Perso l’Aereo, l’omaggio di “Kevin” dopo 30 anni. Stiamo parlando del film di Natale per eccellenza, e ad interpretare il bambino era Macaulay Culkin

Mamma Ho Perso l’Aereo quest’anno compie ben 30 anni e sembra ieri quando ha cominciato ad intrattenerci durante tutti i nostri Natali, con le famiglie e con gli amici. Il film racconta la storia di Kevin, il figlio più piccolo di una numerosa famiglia che viene “dimenticato” a casa dai genitori quando partono per andare a trascorrere le feste a Parigi. Resta da solo a casa e dopo un breve momento di sconforto iniziale, si gode la casa libera facendo quello che in presenza dei suoi genitori non poteva fare. La situazione si complica quando due furfanti provano a rubare in casa: da lì si costringe a diventare forte e a trovare un modo per ribellarsi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE—> Grande FratellF Vip, “Vuole fare l’amore con me” svela un concorrente

Mamma Ho Perso l’Aereo, vi ricordate di Kevin? Lo scatto con la mascherina scatena i fans

Il secondo film, invece, la situazione va a peggiorare: stavolta non lo dimenticano a casa, ma prende un aereo diverso da quello dei suoi genitori e si ritrova da solo a New York. C’era un iconico gesto che faceva Kevin quando si metteva nei guai: si metteva le mani sulle guance, spalancava la bocca e sbarrava gli occhi. L’attore che interpretava Kevin, che oggi è un uomo adulto, ha pubblicato una foto su Twitter che ha scatenato l’ilarità dei suoi fans. Ha indossato una mascherina con la stampa della bocca di lui da bambino, la famosa immagine che noi tutti conosciamo. Record di likes e subito in tendenza dopo lo scatto pubblicato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE—> Grande Fratello Vip, Massimiliano Morra: interviene la fidanzata

Pioggia di commenti su Twitter dopo lo scatto pubblicato: “Dai Kevin, manca poco a Natale! Ci vediamo tra un paio di mesi, tu aspettaci a casa”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter