È arrivato terzo nella quarta edizione di X Factor: chi è e cosa fa oggi

Andava in onda nel 2010 la quarta edizione di X Factor, l’ultima trasmessa in Rai. Sul podio al terzo posto salì un ragazzo, che intraprese una carriera artista tra alti e bassi

Nevruz Joku a X Factor
Nevruz Joku a X Factor (foto dal web)

La quarta edizione di X Factor, condotta nuovamente da Francesco Facchinetti, fu l’ultima trasmessa sulle reti Rai. Dall’anno successivo infatti ad acquistarne i diritti fu Sky, dove il talent continua ad andare in onda ancora oggi. Un’edizione che vide una rilevante modifica al tavolo del giudici. Passati da tre a quattro, l’unica a mantenere il proprio posto su Mara Maionchi. Accanto a lei tre nuovi volti: Enrico Ruggeri, Anna Tatangelo ed Elio di Elio e le Storie Tese. Per questo motivo, seguendo le fila della sua versione originale, la categoria dei giovani (dai 16 ai 24 anni) venne suddivisa in uomini e donne così da dare a ogni giudice una categoria. Ad Elio fu affidata quella degli over (25+ anni) ed è proprio di questa che fece parte il terzo classificato, Nevruz Joku.

LEGGI ANCHE -> Il ritorno dei Negramaro con “Contatto”: il significato del nuovo singolo

Nevruz Joku: il terremoto che gli devastò la vita, poi la rinascita

Quarta edizione di X Factor Nevruz Joku
Quarta edizione di X Factor Nevruz Joku (foto dal web)

Nevruz Joku conquistò il pubblico con la sua particolarità artistica tanto da ottenere il terzo posto nella quarta edizione di X Factor. Uscito dal talent il suo obbiettivo era quello di pubblicare un album inedito, composto da brani propri. Questo andò a cozzare con le volontà della casa discografica Sony Music che avrebbe preferito un interprete. A intervenire fu proprio Elio che decise di prendere sotto la prima etichetta il cantante e pubblicare il suo album “La casa e gli spiriti perduti“.

Tutto sembrava procedere bene per Nevruz che nel bel mezzo di un tour si ritrovò a dover affrontare un evento sconvolgente. Il terremoto che colpì l’Emilia nel 2012 gli spazzò via casa e luogo di lavoro. Sono stati anni complicati per lui, che lo videro anche dormire nella propria macchina. Ma si è fatto forza e anche grazie all’aiuto delle persone ha potuto rimettersi in ordine. Durante questo periodo lavorò persino al suo secondo album, “Il mio nome è nessuno“, e molte delle canzoni presenti le scrisse proprio all’interno della sua auto.

LEGGI ANCHE -> Mina ha chiesto di collaborare con un giovane artista italiano: di chi si tratta

Lo scorso anno ha poi dato inizio a una collaborazione con la band degli Skiantos, con la quale ha girato l’Italia in tour. “Sono onoratissimo di prestare le mie corde vocali per questo storico gruppo. Canto alcune canzoni ed in altre suono la batteria” ha dichiarato, ammettendo di aver scritto anche dei nuovi brani insieme a loro.

Nonostante le difficoltà la carriera di Nevruz procede e dell’esperienza a X Factor ammette di conservare soprattutto i rapporti umani creati all’interno del programma.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter