È morta la Governatrice della Calabria Jole Santelli

Si è spenta la governatrice della Calabria, Jole Santelli, esponente di Forza Italia. Lottava da tempo contro un cancro

Jole Santelli
(Foto dal web)

E’ una triste giornata per la Calabria oggi e per tutto il mondo della politica. Si è spenta nella sua casa di Cosenza la governatrice della Calabria Jole Santelli. La presidente eletta nelle elezioni regionali dello scorso febbraio lottava da tempo contro un cancro.

La governatrice da tempo si sottoponea a diverse cure per combattere il male. Di questo aveva parlato proprio lei tempo fa, dopo l’ufficialità della sua candidatura alla presidenza della Calabria.

Secondo alcune indiscrezioni, tutta da confermare, la governatrice sarebbe stata trovata esamine questa mattina a casa sua per via di un arresto cardiocircolatorio. A confermare la notizia anche Giancluca Gallo, assessore all’agricoltura della Regione Calabria che ha dedicato alla Santelli un dolce post su Facebook. Tra gli altri, pare, che anche il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, a lei molto vicino.

Di pochissmi minuti fa anche il cordoglio di Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia Romagna, che seppur di ala politica opposta, ha lasciato su Facebook un ultimo saluto alla presidente della Calabria. È una notizia che mi lascia sgomento. Eravamo stati eletti assieme, lo scorso 26 gennaio. Ed assieme abbiamo collaborato, in questi mesi, per contrastare la pandemia. L’Emilia-Romagna si stringe attorno alla comunità calabrese. Un abbraccio forte ai familiari. Ciao Jole, la terra ti sia lieve”.
Anche Giorgia Meloni e Matteo Salvini le dedicano dei post di ricordo e di preghiera, unendosi al dolore della famiglia.

Jole Santelli, una lunga esperienza in politica

Mi hai voluto bene, te ne ho voluto tanto. Addio, Jole.

Pubblicato da Gianluca Gallo su Giovedì 15 ottobre 2020

 

Jole Santelli aveva solo 51 anni ed era una delle esponenti più in vista della politica calabrese di Forza Italia, molto vicina a Silvio Berlusconi che durante la campagna elettorale era stato diverse volte in Calabria per sostenerla in prima persona.

La Santelli era stata deputata dal 2001 al 2020 e aveva ricoperto anche la carica di sottosegretaria di Stato al Ministero della giustizia dal 2001 al 2006 nei governi Berlusconi II e III. era stata inoltre sottosegretaria al Ministero del lavoro e delle politiche sociali da maggio a dicembre 2013 nel Governo Letta.

⭕️ I colori della #Calabria, il rosa del Giro d’Italia, le famiglie festanti, i suggestivi panorami della nostra terra…

Pubblicato da Jole Santelli su Mercoledì 7 ottobre 2020

Dopo l’esperienza nella giunta del comune di Cosenza, al fianco di Mario Occhiuto, come vicesindaco, il 9 dicembre 2019 si era dimessa per poter concorrere alla presidenza della regione. Il 19 dicembre, infatti, era stata indicata da Forza Italia come candidata a presidente della regione Calabria per il centro-destra

Era stata a lungo vicesindaco della città di Cosenza al fianco di Mario Occhiuto. Poi il 9 dicembre scorso si era dimessa per candidarsi alla presidenza della Regione. Il 19 dicembre 2019, infatti, era stata indicata da Forza Italia come candidata a presidente per il centro-destra.

LEGGI ANCHE –> Mamma rischia di morire di setticemia, “di mezzo” un tampone

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.