Non baciate il vostro gatto, potrebbe essere fatale, il motivo

Secondo alcuni scienziati baciare il gatto potrebbe anche uccidere. A dirlo è uno studio, pubblicato sulla rivista “Emerging Infectious Diseases”

Baciare il gatto (foto dal web)
Baciare il gatto (foto dal web)

Chi non resiste alla tentazione di accarezzare il proprio gatto? Baciare i gatti però non è salutare, anzi può risultare particolarmente pericoloso. A dirlo è uno studio, pubblicato sulla rivista “Emerging Infectious Diseases” e promosso dal Center for Disease Control and Prevention, secondo il quale la cosiddetta “malattia da graffio di gatto” non si diffonderebbe solo tramite graffio o morso, ma anche quando la pelliccia dell’animale si trova a contatto con naso, occhi o bocca dell’essere umano.

In particolare, sarebbero i cuccioli i più pericolosi, soprattutto quelli che non hanno ancora superato il sesto mese di vita. Secondo lo studio le complicazioni date dalla malattia potrebbero essere più serie di quanto finora previsto.

LEGGI ANCHE —> WhatsApp, richiedere assistenza tramite chat in app

Il responsabile di tutto ciò sarebbe un batterio, la Bartonella henselae, diffuso tra i gatti dalle pulci. Dopo circa 5 giorni dal graffio, dal morso, e come abbiamo detto dal bacio, si forma una papula nel punto di inoculo che evolve in una pustola con adenopatia regionale e i sintomi sono per la maggior parte febbre alta oppure si può avere endocardite, angiomatosi bacillare e peliosi epatica.

Igiene prima di tutto, come comportarsi dopo aver accarezzato il proprio gatto

Baciare il gatto (foto dal web)
Baciare il gatto (foto dal web)

Il tutto, normalmente, si risolve nell’arco di 2 o 4 mesi, ma i sintomi potrebbero essere anche fatali in alcuni casi, se non trattati con le dovute avvertenze. Nei bambini o in persone che hanno un sistema immunitario poco resistente, la malattia può trasformarsi infatti in un’infezione pericolosa per cervello e cuore. Tra le 12mila persone osservate per lo studio, che l’hanno contratta, 500 hanno avuto bisogno di ricovero ospedaliero.

LEGGI ANCHE —> WhatsApp, come aggiungere un nuovo contatto su iPhone e Android

Per evitare l’insorgenza della malattia sarebbe meglio evitare il contatto con la pelliccia dell’animale e soprattutto lavare le mani dopo averlo fatto, ma anche utilizzare prodotti anti-pulci e tenere il più possibile l’animale in casa.

Baciare il gatto (foto dal web)
Baciare il gatto (foto dal web)

Baciare gli animali non è comunque una buona abitudine ma almeno state attenti all’igiene del vostro animale e che voi non abbiate, in bocca, ferite aperte.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter