Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

Aveva 37 anni, Mauro Baratto era da sei il titolare del “Hemp Town – desanapianta” a Marghera che trattava prodotti derivati dalla canapa

MARGHERA – Marghera in lutto per la scomparsa del giovane imprenditore Mauro Baratto, originario di Robegano in Veneto, e morto ieri pomeriggio colto da un malore improvviso all’interno del suo negozio, a Marghera (Venezia). L’uomo gestiva l’Hemp Town, un grow shop, ovvero un negozio in cui si vendono derivati di canapa e cannabis legale ma anche artigianato locale, in via Castelli.

LEGGI ANCHE -> Padova, l’assessore a caccia di pubblicità: “Non siamo a Napoli”. E’ bufera

Mauro secondo le prime informazioni avrebbe accusato un malore in mattinata, proprio mentre si trovava dentro il suo negozio. A nulla sono valsi i tentativi da parte degli operatori sanitari di rianimarlo: il suo cuore ha smesso di battere poco dopo.

Gli amici ricordano Mauro Baratto come un gigante buono

Sulla sua pagina Facebook in poche ore dalla notizia sono esplosi i commenti di cordoglio e di ricordo per questo commerciante amico di tutti e dal cuore buono: “La sua energia si espandeva in questa terra”, scrive Pasquale, un conoscente.

LEGGI ANCHE -> Musica, la reazione di Gabbani

Cristian scrive invece: “Libero, felice, sensibile, artista, positivo, intraprendente…hermano, non so se lo sai, ma hai seminato la tua energia dentro a tutti noi, che ora ti piangiamo per il dolore, ma che per tutta la vita porteremo un po della tua positività dentro di noi…buon viaggio Mauretto”.

Mauro Baratto aveva tante passioni, il rugby e la musica in primis, che tutti ricordano con l’affetto che si prova per una persona unica, umile e coraggiosa. Il funerale sarà organizzato in settimana sempre ottemperando alle disposizioni anti Covid.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter