Verissimo, esclusiva da Silvia Toffanin dove si riapre un caso importante

Ospite da Silvia Toffanin, l’attrice Nancy Brilli decide di parlare anche lei del cosiddetto ‘Ares Gate’, suscitando scalpore.

Silvia Toffanin (Getty Images)
Silvia Toffanin (Getty Images)

E’ partito dal Grande Fratello Vip il caso che sta scuotendo il mondo dello spettacolo. Eppure sembrava fosse stato messo a tacere proprio dalle trasmissioni Mediaset che avevano deciso di non argomentare PIù la questione.

È stato soprannominato Ares Gate, dal nome della società di produzione fondata da Alberto Tarallo e il caso è salito alla ribalta dopo le confessioni nella casa più spiata d’Italia da parte di Massimiliano Morra e Adua Del Vesco.

LEGGI ANCHE –> CHIARA BIASI, POSA INASPETTATA SUL DIVANO LEOPARDATO: LASCIA TUTTI A BOCCA APERTA – FOTO

Infatti i due gieffini hanno raccontato in lacrime le esperienze traumatiche vissute quando erano nel giro della casa di produzione Ares, la quale ha prodotto fiction di successo.

Tra le fiction prodotte da Ares ricordiamo ‘Il bello delle donne’ e ‘Caterina e le sue figlie’ che hanno visto come protagonisti attori di successo del calibro di Nancy Brilli, Gabriel Garko e Manuela Arcuri.

Morra e la Del Vesco hanno parlato di questa agenzia come una vera e propria setta che li avrebbe plagiati, dietro le fila del cosiddetto “Lucifero”.

Massimiliano e Adua
Massimiliano e Adua (foto da Getty Images)

Addirittura Adua Del Vesco ha insinuato dell’istigazione da parte dell’Ares, al suicidio del produttore Teodosio Losito, avvenuto nel 2019.

Proprio a causa di queste accuse Mediaset era stata diffidata e nonostante le dichiarazioni anche di Manuela Arcuri, non si era più parlato del caso.

Nancy Brilli racconta la sue versione

Nancy Brilli (GettyImages)
Nancy Brilli (GettyImages)

LEGGI ANCHE –> GRAVE LUTTO PER ROMINA POWER, DICE ADDIO A UNA PERSONA IMPORTANTE

Oggi però Nancy Brilli, ospite da Silvia Toffanin, parla nuovamente del caso raccontando la sua esperienza. L’attrice ha ricordato i suoi bellissimi lavori fatti con l’Ares fin quando non le è arrivato un fax da parte dell’agenzia in cui c’era scritto: ‘Siccome lei non ha accettato, non farà il prossimo film con noi’.

“Non ho mai capito cosa non avessi accettato” – ha dichiarato l’attrice – “Ho cercato spiegazioni e credo che mi abbiano fatto fuori. Ci ho sofferto tanto ma oggi me ne sono fatta una ragione”, conclude Nancy Brilli.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter