Silvia Toffanin, i retroscena sulla morte della madre

La recente scomparsa della madre di Silvia Toffanin lascia ancora dispiaciuti per le lacrime che la stessa conduttrice ha versato nello studio di Verissimo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Grazie per essere stati con noi ❤️ La nostra Silvia Toffanin vi aspetta sabato prossimo su #Canale5 con una nuova puntata di… #Verissimo 😍

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv) in data:

Poco più di una settimana fa è morta la mamma della bella Silvia Toffanin, la signora Gemma Parison. Una perdita che ha provato molto la conduttrice di Verissimo, la quale però ha deciso di andare comunque in onda col programma a pochi giorni di distanza da questo triste evento. Molti telespettatori non sono stati d’accordo con lei e non hanno gradito il gesto di “minimizzare” così su una scomparsa così tragica e la sua decisione di continuare comunque a lavorare come se niente fosse.

Anche la scrittrice e giornalista Antonella Boralevi, su Oggi, ha voluto esprimere una sua opinione su tutta questa faccenda, prendendo assolutamente le parti della presentatrice: “Credo che andare in onda sia stato, per Silvia, la moltiplicazione del suo dolore…Credo che mentre faceva il suo lavoro, seria, empatica, preparata, fosse sempre spezzata…Ma Silvia ha voluto combattere…”. E ancora: “Ha inghiottito le lacrime…Ha buttato un bacio su su, verso il cielo…Un bacio così grande che la sua mamma se l’è ritrovato sulla guancia…”

LEGGI ANCHE -> Marco Mengoni, grave lutto per il cantante viterbese

La produzione di Verissimo, dopo la diffusione della notizia, ha condiviso via social un messaggio destinato alla loro conduttrice. Si legge: “Un grande abbraccio da tutti noi di Verissimo alla nostra Silvia per la perdita della sua amata mamma Gemma”.

Silvia Toffanin ha voluto i suoi genitori con lei in Liguria