Vite al Limite. Julius Clark, 405 kg: uno dei pazienti più pesanti del dr. Now

Vite al Limite. La trasmissione in onda su Real Time, segue le vicende di pazienti patologicamente obesi. La storia di Julius ‘J.T.’ Clark

Vite al Limite
Julius ‘J.T.’ Clark Vite al Limite (Web)

Julius ‘J.T.’ Clark è un ragazzo di 32 anni, originario di Claremore (in Oklahoma), quando decide di partecipare al programma tv Vite al Limite, dedicato a pazienti con problemi di grave obesità. Era arrivato al peso di 405 kg.

Ha avuto un’infanzia davvero difficile. La sua famiglia versava in una situazione economica misera. Julius ha iniziato ad ingrassare consumando, quando poteva, cibo gratis nel ristorante in cui lavorava il padre. I suoi genitori erano tossicodipendenti che sprecavano tutto il denato per procurarsi la prossima dose. Julius, sentendosi trascurato e dovendo badare ai fratelli minori, ha sviluppato della malsane abitudini alimentari. Mangiare era l’unico modo per trovare conforto e sostegno.

A 25 anni aveva già raggiunto 300 kg. Non riusciva a muoversi anche a causa di un linfedema cresciuto sulla sua gamba. Per questo motivo ha dovuto lasciare il lavoro, rimanendo disoccupato.

LEGGI ANCHE -> Silvia Toffanin, i retroscena sulla morte della madre

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Julius ha incontrato la sua ragazza, Jessica, tramite un’app d’incontri online. Lei si è detta affascinata dalla sua personalità. Ben presto è diventata più una badante che una compagna. Ha confessato di dover fare la spesa tutti i giorni perchè il ragazzo riusciva a consumare tutto il cibo nell’arco di 24 ore. Sei scatole di pizza e dolci a colazione erano solo una parte della sua routine quotidiana. Anche l’intimità tra i due era fuori discussione. Julius ha dichiarato di preferire il cibo al sesso e sognava di mangiare anche mentre dormiva.

Julius, sentendo che presto sarebbe morto se avesse continuato così, ha deciso di recarsi a Houston per farsi visitare dal chirurgo bariatrico, il dr. Nowzaradan. Il suo percorso è stato molto difficile. Avendo sviluppato una dipendenza da cibo, diventava irascibile qualora le sue richieste non fossero state esaudite. Per questo motivo Jessica decise di lasciarlo solo alle cure del famoso medico di origine iraniana.

LEGGI ANCHE -> Marco Mengoni, grave lutto per il cantante viterbese

Vite al Limite
Julius (J.T.) Clark (Web)

Il ragazzo, con molta tenacia, è riuscito a perdere abbastanza peso da fargli ottenere il via libera all’operazione di bypass gastrico. Alla fine della trasmissione sappiamo che ha perso 182 kg, arrivando a 223 kg totali. Il suo prossimo obiettivo è stato scendere sotto i 120 kg per essere operato nuovamente e rimuovere il linfedema.

Non è molto attivo sui social. Di lui si sa che ha continuato a vivere a Houston per essere più vicino alla clinica del dottor Nowzaradan. Una sua recente foto dimostra quanto sia dimagrito e sicuramente sta ancora continuando il suo percorso.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter