Vaccino: il Regno Unito si prepara a riceverne dieci milioni di dosi

Il Regno Unito inizierà le vaccinazioni dal 1 dicembre: a disposizione dieci milioni di dosi 

regno unito vaccino
Matt Hancock (Getty Images)

Il Regno Unito si prepara a vaccinare dal 1° dicembre dieci milioni persone: è quanto riporta il Telegraph, secondo cui 1500 medici si occuperanno della somministrazione del medicinale nei drive-in, aperti dodici ore al giorno.

Ad essere vaccinati saranno, innanzitutto, le categorie classificate come “a rischio“; si tratterebbe del personale sanitario delle case di cura nonché di tutti ospiti di queste strutture. I medici che si occuperanno della somministrazione avranno a disposizione 1 milione di dosi circa a settimana.

Il Segretario alla Salute, Matt Hancock, ha sottolineato che, entro la fine di novembre, sarà possibile ottenere una valutazione definitiva circa l’efficacia del vaccino della Pfizer e BioNTech’s.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> NEGAZIONISTI: GALLAVOTTI SPIEGA COME FUNZIONA IL LORO CERVELLO

Regno Unito: il 1° dicembre inizieranno le vaccinazioni

regno unito vaccino
(Getty Images)

Il Servizio Sanitario inglese si prepara a fronteggiare l’arrivo di dieci milioni di dosi del vaccino anti Covid19. Dal 1° dicembre saranno assoldati medici, studenti di medicina, infermieri e medici pensionati per poter garantire la somministrazione di circa 1 milione di dosi a settimana.

Mentre il segretario alla Salute, Hancock, spiega che sarà possibile giungere, già a fine mese, ad una valutazione attendibile sull’efficacia del vaccino, l’immunologo del Comitato tecnico scientifico inglese, Sir John Bell, annuncia che il Paese inizierà in nuovo anno con almeno “due o tre vaccini” disponibili.

regno unito vaccino
(Getty Images)

Si attendono notizie, infatti, anche sul vaccino, ancora in corso di sperimentazione, tra l’Università di Oxford e l’azienda biofarmaceutica AstraZeneca. Nel frattempo, le notizie circa i contagiati non sono confortanti: avrebbero superato 1 milione e 230 mila.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> PANDEMIA, MEDICI E INFERMIERI IN CORO: “SIAMO AL COLLASSO”

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter