Rai, “Guardate tutti questo programma che chiude”: poi la verità

Da alcuni giorni circolano catene Whatsapp e Telegram in cui si grida allo scandalo per la chiusura di un noto programma Rai. Oggi la verità.

Rai 3 bufala chiusura report
Rai 3 (foto Rai)

Ormai da giorni sta circolando la notizia della chiusura di uno dei più noti programmi di Rai 3. La voce si è sparsa per lo più tramite catene Whatsapp e Telegram, secondo un meccanismo tipico delle notizie create appositamente per allarmare. “Lunedì tutti su RAI 3″ si legge in uno dei messaggi che circolano sulle chat. “Stanno tentando di far chiudere la trasmissione Report adducendo che la gente non lo guarda. Io lo guardo“.

In base a questo messaggio, dunque, Report – storico programma d’inchiesta diretto da Sigfrido Ranucci -dovrebbe chiudere a breve. Ma qual è la verità?

Leggi anche -> Scarpe Lidl, tutti pazzi per le sneakers | Prezzo | Perché vanno a ruba

Report, la bufala sulla chiusura del programma Rai

Report Rai bufala chiusura
Report (foto Rai)

Sembra proprio che Report non chiuderà. Secondo quanto rilevato da Bufale.Net, sito web specializzato nello scovare fake news, il programma è salvo e proseguirà indisturbato la sua attività d’inchiesta. La trasmissione riscuote da sempre grande successo ed i suoi autori sembrano tutt’altro che intenzionati a rinunciarvi.

Non è ancora chiaro per quale motivo la voce sia stata messa in circolo, né se si tratti di un complotto (dato il tono dei messaggi, che fa velato riferimento alla censura) o di un semplice caso di disinformazione. Secondo quanto rilevato dal sito web le prime voci risalirebbero ad oltre un anno fa ed avrebbero ripreso vigore solo negli ultimi giorni.

Leggi anche -> Bollettino del 16 novembre: oltre 21mila nuovi guariti

Rai bufala chiusura programma Report
Rai (GettyImages)

Un anno fa come ora, Report sembra poter proseguire indisturbato il suo corso e portare avanti le sue inchieste senza temere alcuna chiusura. Tutto ciò che possiamo fare è augurargli un buon proseguimento per molti anni ancora.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter