Zona rossa: per motivi economici si può fare la spesa in un comune diverso dal proprio

Proprio fra le Faq del governo c’è una risposta per la quale sarebbe possibile spostarsi per fare la spesa verso un supermercato meno caro situato in un comune diverso dal proprio.

Ruba il pane al Supermercato
Supermercato (Foto di Alexas_Fotos da Pixabay)

La pandemia oltre alle limitazioni sociali e ai problemi sanitari ha causato anche gravi ripercussioni economiche, che costringono i cittadini a cercare, quanto più possibile, di risparmiare. Per questo motivo è ufficialmente consentito spostarsi dal proprio comune se vi fosse un supermercato più adeguato per le proprie possibilità economiche in un comune diverso. Lo spostamento, autorizzato tramite autocertificazione, sarà per “necessità economiche”

Bruno Murzi, sindaco di Forte del Marmi in provincia di Lucca, che aveva già da tempo sollevato la seguente questione, si mostra sollevato: “Finalmente anche loro (estensori delle regole delle zone in cui è divisa l’Italia) lo hanno capito che in momenti come questi la necessità può essere anche economica. Noi lo avevamo capito da prima. Non so se sia il risultato delle nostre segnalazioni… ma ne sono felice egualmente per i miei concittadini”

Leggi anche –> Covid, Mentana a L’Aria che tira: “Ha sbagliato chi doveva decidere”;

BRUNO MURZI SULLA SUA PAGINA FB

Merito mio!.. No merito suo! Merito tuo?… Ma chi se ne frega…. Merito nostro!!!!!!

Pubblicato da Bruno Murzi su Lunedì 16 novembre 2020

E’ proprio il governo che risponde all’interno della sezione Faq alla domanda posta da un cittadino. Ecco le parole esatte:

“Posso fare la spesa in un comune diverso da quello in cui abito?”.

Nel sito di Palazzo Chigi si legge: “Gli spostamenti verso comuni diversi da quello in cui si abita sono vietati, salvo che per specifiche esigenze o necessità. Fare la spesa rientra sempre fra le cause giustificative degli spostamenti. Laddove quindi il proprio comune non disponga di punti vendita o nel caso in cui un comune contiguo al proprio presenti una disponibilità, anche in termini di maggiore convenienza economica, di punti vendita necessari alle proprie esigenze, lo spostamento è consentito, entro tali limiti, che dovranno essere autocertificati”.

Faq (sito del governo)

Sarà più semplice del previsto, dunque, compilare l’autocertificazione: basterà scrivere “Spostamento per necessità economiche”

Leggi anche –> Pandemia, verso nuove zone rosse: le sanzioni che si rischiano

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.