Paola Caruso a Domenica live:” Voglio sapere la verità”

Paola Caruso l’opinionista di Domenica Live si sfoga da Barbara D’Urso scagliandosi contro la mamma biologica: “Voglio sapere la verità”

paola caruso
Paola Caruso (getty images)

Paola Caruso ha da poco riallacciato i rapporti con la madre biologica, ma le cose tra le due non vanno a gonfie vele. Ci sono ancora tante questioni da risolvere e da chiarire. Così l’opinionista dei salotti pomeridiani nella puntata del 22 Novembre di Domenica live ha dato libero sfogo ai suoi pensieri e ha condiviso con Barbara D’Urso e il pubblico da casa il suo problema. E’ proprio grazie alla trasmissione che l’ospite ha potuto riabbracciare la madre.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Barbara D’Urso esagera e mostra reggiseno e Lato A, due bombe – FOTO

Paola Caruso: cosa pensa sulla mamma biologica?

Paola Caruso
Paola Caruso opinionista (getty images)

L’opinionista ha molti dubbi sul ricongiungimento con la mamma tanto da domandarsi cosa l’abbia spinta a tornare dopo tanto tempo. “Voglio sapere la verità” afferma. La Caruso ha scoperto che la signora ha parlato con delle persone, dopo aver ritrovato la figlia dicendo: “Ho i follower, voglio l’agente”. E aggiunge: “Io penso che una madre che ritrova la figlia dopo 35 anni non pensa ai follower, ma a ricostruire il rapporto con la figlia”. Per Paola ci sono ancora troppe cose da chiarire, per lei la donna non è sincera e non le ha detto qual sia la verità.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Samantha De Grenet il tempo si è fermato, vestito rosso fuoco che incanta-FOTO

Ora che l’opinionista ha un bambino, sa cosa vuol dire essere mamma e per questo sottolinea: “Genitore è chi ti cresce. Ogni volta che eravamo con questa donna, vedevo mia madre soffrire e per non fare un torto a mia mamma, per non farla soffrire – conclude – ho deciso di andarci un po’ con i piedi di piombo”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Impostazioni privacy