Milan: l’inchiesta di Report sui proprietari del club rossonero

Report: l’inchiesta della nota trasmissione televisiva sulla questione circa i reali proprietari del Milan

report sui proprietari del Milan
Sigfrido Ranucci (Facebook)

La puntata di ieri sera della trasmissione di Ranucci ha cercato di far luce sull’ombrosa questione su chi siano i proprietari del Milan. Il Fondo Elliot non ci sta e replica alle insinuazioni poste in essere dall’inchiesta di Rai Tre.

Secondo il portavoce di Elliot, infatti, la “Elliott Associates LP ed Elliott International LP hanno congiuntamente il completo controllo della holding a cui fa capo il Milan”, per una copertura totale pari al 96% delle quote, mentre il restante 4% apparterrebbe ai partner.

La trasmissione televisiva però ne ha messo in dubbio la veridicità sostenendo che, in realtà, si celino altri nomi; si tratterebbe di due finanzieri napoletani: Gianluca D’Avanzo e Salvatore Cerchione ai quali apparterrebbe poco più del 50% delle quote. Una versione, questa, venuta alla luce grazie alla normativa lussemburghese che avrebbe consentito di leggere i nomi dei proprietari delle imprese dalle quali dipende il club rossonero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> CALCIO, EX STELLA DI ROMA E INTER VERSO IL CLAMOROSO RITORNO IN ITALIA

Inchiesta di Report sui “reali” proprietari del Milan

report sulla proprietà del Milan
Milan (Getty Images)

Il servizio andato in onda ieri sera, durante la trasmissione Report di Rai Tre, era dedicato alla questione relativa ai reali proprietari del Milan. Dopo le insinuazioni sollevate dal programma, il portavoce della Elliot ha confermato l’appartenenza delle quote, nella misura del 96%, all’associazione. Questi ha anche riportato la cifra investita nel club, oltre 600 milioni di euro nonché l’investimento, di 1,2 miliardi di euro, per la costruzione di un nuovo stadio a Milano.

L’inchiesta di ieri, però, avrebbe rilevato delle informazioni diverse: l’appartenenza del club ai due finanzieri napoletani e creatori della Blue Skye, Gianluca D’Avanzo e Salvatore Cerchione; nomi estrapolati dal registro delle imprese legate al club. A contestare il portavoce dell’Elliot anche l’esperto antiriciclaggio Bellavia che sottolinea le discrepanze tra quanto riportato dal portavoce e quanto ricavabile dai documenti.

report sulla proprietà del Milan
(Photo by Mike Hewitt/Getty Images) *** Local Caption *** Marco Materazzi; Rui Costa

Non tarda a giungere anche la replica del dirigente Adriano Galliano il quale, commentando la vicenda, ne ha visto un ennesimo tentativo di colpire Silvio Berlusconi; nel confermare quanto riferito dal portavoce dell’Elliott, ribadisce la trasparenza e la verificabilità dell’acquisto dal cinese Yonghong Li.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> ROBERTO BAGGIO “CACCIATORE IGNORANTE”: IL CAMPIONE VINCE ANCHE IN TRIBUNALE

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter