Il mistero del turista trovato morto sul carrello dei bagagli

Un turista è stato ritrovato morto su un carrello portabagagli all’interno di un resort di lusso di Cancun dove l’uomo soggiornava.

Dean Wright – Fonte Mirror

LEGGI ANCHE >>> Terrorismo: tre uomini sgozzati e un decapitato. 10 uomini sospettati

Il tragico evento è accaduto in Messico. Maria e Paul, i genitori dell’uomo britannico ritrovato morto lo scorso dicembre, stanno cercando disperatamente di scoprire cosa è successo nelle sue ultime ore prima della sua scomparsa. La vittima è Dean Wright, di Newcastle. La sua salma è stata ritrovata distesa su un carrello portabagagli all’interno del resort di lusso di Cancun, luogo dove Dean soggiornava circa un anno fa. 33 anni, alto circa 1 metro e 80 e di corporatura robusta, il giovane era un grande appassionato di viaggi e di fitness. Sebbene sia passato quasi un anno, la sua morte è ancora oggi un mistero. La famiglia sta sfruttando le piattaforme dei social media per cercare di risalire a eventuali testimoni, i quali potrebbero chiarire le torbide ore dell’ex allievo di St Cuthbert.

LA MORTE MISTERIOSA DI DEAN WRIGHT

Dean Wright – Fonte Mirror

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Incidente stradale: investe due pedoni. Donna morta sul colpo

I parenti della vittima hanno ricordato di aver ricevuto una breve telefonata che annunciava la triste notizia della morte del figlio: i genitori non ebbero altre informazioni. Ad assistere i parenti dell’uomo è l’ex senior detective David Swindle, il cui team “David Swindle Crime Solutions” è un’organizzazione che aiuta i familiari delle persone uccise all’estero. Secondo quanto riporta il Chronicle Live, l’indagine investigativa da parte degli ufficiali non è ancora riuscita a ricostruire i dettagli della terribile giornata. Le circostanze del decesso dell’uomo restano sconosciute. Tuttavia, i genitori non si arrendono e invitano chiunque abbia una piccola testimonianza a farsi avanti: la famiglia non si dà pace finché non avrà in mano la verità. L’unica certezza di quel giorno, tra il 13 o 14 dicembre 2019, è che Dean avesse socializzato con alcuni ospiti del resort di lusso dove soggiornava.

Dean Wright – Fonte Mirror

LEGGI ANCHE >>> Violenta una ragazza e la seppellisce viva: condannato a morte

La famiglia è convinta sul fatto che Dean possa essere stato aggredito e ucciso. Attualmente è stato creato un sito web di appello in cui i parenti della vittima invitano chiunque sappia a parlare.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Fonte Mirror, Thesun