“L’incredibile storia dell’Isola delle Rose”: la vicenda italiana che diventa film

Il nuovo film di Sydney Sibilia, “L’incredibile storia dell’Isola delle Rose”, sarà disponibile dal 9 dicembre su Netflix. Inaspettatamente, si tratta della trasposizione di una vicenda vera, legata all’Italia degli anni ’60

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sydney Sibilia (@_sydneysibilia_)

Sydney Sibilia, nel nuovo film Netflix “L’incredibile storia dell’Isola delle Rose“, ha raccontato una vicenda – tutta italiana – che in pochi conoscono. Con un cast di attori del calibro di Elio Germano e Fabrizio Bentivoglio, la pellicola è incentrata sulla lotta fra un personaggio, Giorgio Rosa, ed il governo italiano. Fra la libertà del singolo e le costrizioni del potere. “Volevo raccontare la potenza di uno solo, di un ragazzo, e che ognuno può davvero farselo da solo, il suo mondo migliore” – ha dichiarato il regista.

LEGGI ANCHE> Suburra, chi è Francesco Acquaroli il Samurai della serie tv targata Netflix

“L’incredibile storia dell’Isola delle Rose”: il film Netflix tratto da una storia vera

Sydney Sibilia
Sydney Sibilia (Getty Images)

La vicenda che ha ispirato Sydney Sibilia è reale, ed è datata 1968. Il protagonista, interpretato da Elio Germano, è Giorgio Rosa, un ingegnere bolognese che tentò di creare uno “stato indipendente“, distaccandosi dal controllo del governo italiano.

Con l’aiuto di un amico, Rosa costruì una piattaforma nelle acque di Rimini, oltrepassando di 500 metri il confine territoriale italiano. Il suo obbiettivo? Ritagliarsi un luogo in cui chiunque potesse godere di una piena libertà, senza alcun vincolo. Il protagonista innesca così una vera e propria battaglia con lo Stato italiano, rappresentato dall’allora ministro dell’Interno Franco Restivo (alias Fabrizio Bentivoglio).

Lo stesso regista incontrò personalmente il protagonista dei fatti, nel 2017, e raccolse le testimonianze di molte persone che vissero da vicino la surreale vicenda. “Ho vissuto il racconto di un’epoca nella quale c’era la gara a chi la faceva più strana. Mi ha colpito molto il contrasto con quanto avviene oggi” – ha rivelato Sibilia.

LEGGI ANCHE> Giacomo Ferrara, lo Spadino di Suburra ha una nuova corteggiatrice?

Elio Germano
Elio Germano (Getty Images)

Una storia che ha dell’incredibile, proprio come rivela il titolo, e che mai potrebbe essere associata ad un fatto realmente accaduto. Eppure è così, e l’intento del regista – così come del resto del cast – è stato proprio quello di rappresentarla il più fedelmente possibile.
I temi centrali della pellicola? La libertà e la possibilità di sognare.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.