Champions League, Juventus – Dinamo Kiev le pagelle e il risultato

Le pagelle e il tabellino del match di Champions League tra Juventus e Dinamo Kiev, appena terminato.

juve dinamo
Champions League: Juventus-Dinamo Kiev (Getty Images)

Si è appena conclusa la gara del girone G disputata allo Juventus Stadium tra Juventus e Dinamo Kiev con i padroni di casa che superano gli avversari.

Partita che ha segnato una pagina importante della storia del calcio poiché la francese Stephanie Frappart è stata la prima donna ad aver arbitrato una partita di Champions League maschile.

LEGGI ANCHE –> Crollo dell’Inter e qualificazione a rischio. Il Real domina a San Siro.

Juventus-Dinamo Kiev: il tabellino e le pagelle del match di Champions League

juve dinamo kiev
Champions League: Juventus – Dynamo Kyev

Importante successo per i bianconeri che l’8 dicembre si giocheranno il primo posto del girone G direttamente contro il Barcellona al Camp Nou. Nel match di andata i blaugrana hanno superato per 2-0 la Juventus in trasferta quindi i bianconeri dovranno vincere con un risultato migliore, in loro favore.

La Dinamo Kiev e il Ferencvaros, invece, hanno un punto ciascuno avendo perso sia contro la Juventus che contro il Barcellona e avendo pareggiato all’andata 2-2. Nella gara dell’8 dicembre si giocheranno la qualificazione in Europa League, considerando che la Dinamo Kiev nel match di andata ha segnato due gol in trasferta.

Juventus (3-4-1-2): Szczesny 6.5; Demiral 6.5 (69′ Dragusin 6), Bonucci 6.5 (62′ Danilo 6), De Ligt 6.5; Chiesa 7.5 (76′ Kulusevski), Bentancur 6.5 (76′ Arthur), McKennie 7, Alex Sandro 7; Ramsey 6 (62′ Bernardeschi 6); C. Ronaldo 7, Morata 7. A disposizione: Pinsoglio, Cuadrado, Frabotta, Rabiot, Portanova, Dybala, Da Graca. Allenatore: Pirlo

Dinamo Kiev (4-3-3): Bushchan 5.5; Kedziora 5, Zabarnyi 6, Popov 5, Mykolenko 5.5 (84′ Karavev s.v.); Shepeliev 5.5 (72′ Garmash), Sydorchuk 6, Shaparenko 6.5; Tsygankov (92′ Lednev) 5.5, Verbic 5 (72′ Supryaha), Rodrigues 5.5 (72′ De Pena). A disposizione Neshcheret, Boyko, Baluta, Shabanov, Andriyevskiy, Karavev, Clayton, Syrota. Allenatore: Lucescu

Arbitro: Frappart (FRA).

Reti: 21′ Chiesa (J), 57′ C. Ronaldo (J), 66′ Morata (J)

Ammoniti: 10′ Bentancur (J), 27′ Zabarnyi (D), 81′ Shaparenko (D)

Espulsi: –

Note: 1’ e 3’ di recupero.

MIGLIORE IN CAMPO: Chiesa (J)

LEGGI ANCHE –> La Juventus vola agli ottavi di finale: Morata decisivo

JUVE DINAMO KIEV
Juventus- Dynamo Kiev – Champions League Group G (Getty Images)

Qualificazione in tasca dunque per la squadra di Andrea Pirlo al quale non resta che tentare l’impresa in Spagna per aggiudicarsi la prima posizione del girone. Solo un punto in cinque partite invece per la Dinamo Kiev che in un girone con due colossi del calcio europeo non è riuscito a fare meglio.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.