Ellen Page di Umbrella Academy fa coming out: “Da oggi sono Elliot”

Elliot Page (conosciuto prima come Ellen) fa coming out con un sentito post su Instagram e dichiara di essere un uomo transgender

Ellen Page
Elliot Page – GettyImages

E’ un attore strabiliante Elliot Page. L’abbiamo conosciuto per le sue performance nel delicato e struggente Juno, è stato Kitty Pryde / Shadowcat nella saga di X-men, ha ottenuto consensi globali per la pellicola vincitrice di 4 premi Oscar, Inception, a fianco di Leonardo Di Caprio. Ultimamente è stato protagonista della serie tv, distribuita da Netflix, The Umbrella Academy.

Il suo nome oggi ha fatto il giro del mondo perché Elliot fino a ieri era conosciuto come Ellen. L’attore (candidato per la sua interpretazione in Juno come miglior attrice protagonista) ha dichiarato tramite un post su Twitter di essere transgender.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @elliotpage

Sono felice di poterlo scrivere, di essere giunto in questo momento della mia vita. Il mio nome è Elliot” – esordisce così nella sua rivelazione pubblica.

Non è il primo coming out per lui. Nel 2014, in occasione di una conferenza organizzata dell’associazione LGBT Human Rights Campaign, dichiarò pubblicamente la propria omosessualità. Nel 2018 sposa la compagna Emma Portner.

Leggi anche >>> Sandra Milo nuda in copertina a 87 anni. Risposta agli hater

Elliot Page. La dichiarazione al mondo intero

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @elliotpage

 

Adesso Elliot Page ha fatto un ulteriore passo verso l’affermazione di se stesso. Chiede a tutti che la propria persona, da oggi in poi, sia declinata con pronomi maschili o neutri.

Si sente ricolmo di gratitudine verso tutti coloro che l’hanno supportato durante questo suo processo di ritrovata consapevolezza. “Finalmente mi amo abbastanza da seguire il mio vero io” – ha scritto. Non si ferma qui il suo discorso. Elliot chiede anche pazienza e comprensione. Nonostante la gioia del momento e la sensazione di leggerezza per aver detto la verità sul proprio conto, è consapevole che l’odio e la violenza verso le persone transessuali sono dietro l’angolo. “Solo nel 2020 sappiamo che sono state uccise 40 persone transgender, la maggior parte delle quali erano afroamericane o di origine latina” – informa l’attore.

Amo il fatto di essere trans. Adoro il fatto di essere queer“, ha continuato Elliot nella sua dichiarazione. “E più abbraccio pienamente chi sono, più sogno, più il mio cuore cresce e più prospero”.

Conclude con un messaggio a tutte le persone trans che hanno vissuto i suoi stessi sentimenti: “A voi che avete a che fare con molestie, disprezzo di sé, abusi e minacce di violenza: vi vedo, vi amo e farò tutto il possibile per cambiare in meglio questo mondo“.

LEGGI ANCHE –> Albero di Natale da sogno in casa Ferragnez – FOTO

E per chi pensava che il suo personaggio possa essere depennato da The Umbrella Academy, arriva direttamente la risposta e il supporto di Netflix: “Siamo orgogliosi del nostro super eroe. Ti amiamo, Elliot. Non vediamo l’ora di riaverti nella terza stagione”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Impostazioni privacy