Maradona, ancora polemiche sulla sua morte: “Era evitabile”

A distanza di una settimana dalla morte di Maradona, non accennano a placarsi le polemiche. Mario Baudry, legale e compagno di Veronica Ojeda, ha svelato nuovi retroscena

Diego Armando Maradona
Diego Armando Maradona (Getty Images)

La morte di Maradona, oltre ad aver rappresentato una grande perdita per tutti coloro che seguono le vicende calcistiche, si sta rivelando giorno dopo giorno una vera e propria controversia giudiziaria. Si accavallano le testimonianze e le dichiarazioni delle persone a lui vicine, che hanno più volte sottolineato l’inadeguatezza delle cure destinate al campione.

L’ultimo ad esporsi a riguardo è stato Mario Baudry, avvocato e compagno di Veronica Ojeda, con la quale Maradona ebbe una relazione e un figlio, Diego Fernando Maradona.
L’uomo, senza mezzi termini, ha parlato di “mancata assistenza” nei confronti del Pibe de Oro.

LEGGI ANCHE> Maradona Jr-Cruciani: lite furiosa in diretta radio

Maradona, parla Mario Baudry: “Non è stato assistito bene”

Morte Maradona
Morte Maradona (Getty Images)

Non appena è stata divulgata la notizia della morte del campione, in molti si sono precipitati a rivelare preziosi retroscena sul suo stato di salute. Tra questi, l’avvocato Rodolfo Baqué, il quale – in difesa dell’infermiera che era con Diego al momento della morte – ha asserito che il Pibe de Oro, appena una settimana prima del decesso, era caduto battendo la testa. Ma nessun ricovero per lui.

La Procura, che sta indagando approfonditamente sulle circostanze della morte, ha di recente ascoltato Veronica Ojeda, ex compagna del Pibe e madre di suo figlio Diego Fernando, ed il legale di lei, Mario Baudry. Proprio quest’ultimo, nel corso dell’interrogatorio, ha fatto delle rivelazioni importanti sul trattamento riservato al calciatore argentino.

Non è stato assistito bene, la sua morte a nostro avviso era evitabile“, ha rivelato, perentorio, l’avvocato, fornendo ulteriori dettagli sull’ambiente che ospitava Maradona. A detta sua, il Pibe non avrebbe avuto neanche l’intimità necessaria per poter usufruire del gabinetto.

LEGGI ANCHE> Maradona, dall’Argentina: Hanno svaligiato la cassaforte dopo la sua morte

Maradona
Maradona (Getty Images)

Le dichiarazioni di Baudry, che non sono passate inosservate, non terminano affatto qui. Il legale, infatti, ha svelato ulteriori dettagli importanti al quotidiano El Clarin, uno dei primi ad annunciare la morte del campione: Baudry sostiene che, se Maradona fosse stato in un ospedale o in una clinica, si sarebbe salvato.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.