Pippo Baudo, la sconvolgente verità sul figlio tenuto segreto per 60 anni

Sapevate che Pippo Baudo ha un figlio tenuto segreto per quasi 60 anni? Si chiama Alessandro e per anni ha creduto che il conduttore fosse suo zio.

Pippo Baudo figlio segreto
Pippo Baudo (GettyImages)

Quante volte vi viene voglia di andare a sbirciare la biografia delle star solo per sapere quanti figli hanno, quante volte si sono sposati o com’erano da giovani? Quante volte avete desiderato sapere qualcosa di più della vita privata del vostro cantante o attore preferito, anche solo per sentirlo più umano e vicino a voi? Yeslife vi racconta tutti i retroscena e i piccoli momenti “dietro le quinte” dei personaggi più amati della tv (e non solo).

Oggi scopriamo qualcosa di più su Alessandro Baudo, il figlio che il grande conduttore ha tenuto segreto fino ad alcuni mesi fa.

Leggi anche -> Avete mai visto il figlio di Ezio Greggio? È un 26enne davvero affascinante – FOTO

Pippo Baudo, tutto ciò che sappiamo sul suo figlio segreto

Si chiama Alessandro il figlio di Pippo Baudo, che per anni ha creduto di essere suo nipote. Una storia che ha dell’incredibile e che tuttavia è più reale che mai.

Era il 1962 quando Pippo Baudo e Mirella Adinolfi intrattenevano una relazione clandestina all’insaputa del marito di lei. “L’ho amata molto, ma non potevamo conciliare la sua condizione di moglie e madre con la nostra relazione” ha spiegato il conduttore a Gente alcuni anni fa. “Rimase con il marito e io accettai la sua decisione. Non avevo mezzi economici, né un lavoro stabile, che futuro potevo darle?. Per uno strano scherzo del destino, di lì a poco arrivò per lui una fama del tutto inaspettata.

Pippo Baudo continuò a vedere il bambino di nascosto fino ai suoi quattro anni. In un’intervista a Domenica In del 2017, il figlio Alessandro lo ricorda come una figura molto presente, uno zio incredibilmente affettuoso e gentile. Poi la famiglia di Mirella Adinolfi si trasferì in Australia ed il legame tra i due si allentò. Il bambino, diventato ormai uomo, scoprì la verità su suo padre solo molti anni dopo e nel 1996 Pippo Baudo portò a termine il riconoscimento ufficiale.

Leggi anche -> Renato Pozzetto, che fine ha fatto il caposcuola del cabaret italiano?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Che Tempo Che Fa (@chetempochefa)

“Saperlo è stato un po’ uno shock, ma non provo affatto rancore” ha spiegato Alessandro Baudo a Barbara D’Urso, nell’intervista sopracitata. Oggi, a 58 anni e con una professione da cantante ben avviata, si dice semplicemente felice di aver sempre potuto contare sempre sul suo vero padre.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter