Misterioso tesoro di Maradona: il container a Buenos Aires

Oltre a un deposito di cimeli, alla dogana di Buenos Aires custodito un container contenente pezzi preziosi della vita del campione argentino

 

Diego Armando Maradona
Diego Armando Maradona (Getty Images)

 

Un container pieno di oggetti legati alla vita di Maradona. Il campione argentino, mancato lo scorso 25 novembre, continua a far parlare di sé. Tra il giallo della sua morte, le polemiche e le accuse.

In Argentina è stata rinvenuta una collezione privata di oggetti di valore e personali di Maradona. Oltre a un deposito di cimeli, alla dogana di Buenos Aires, ci sarebbe anche un container con oltre 200 pezzi appartenenti alla leggenda del calcio.

Il container è custodito all’interno di un magazzino dell’autorità portuale di Beccar.  Una località del Comune di San Isidro, in provincia di Buenos Aires.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>  Maradona, novità clamorosa: “E’ stato ucciso e sappiamo da cosa”

La collezione privata degli oggetti di Maradona custodita in un container

Diego Armando Maradona Gol del Secolo
Il Gol del Secolo realizzato da Maradona contro l’Inghilterra (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>> Cuore di Maradona troppo pesante: il giallo si infittisce 

Magliette autografate da noti calciatori, strumenti musicali regalati da celebri artisti, palloni di ogni tipo, tra cui uno del Napoli. Tanti i preziosi oggetti nel container.

Tra questi inoltre ci sarebbe la lettera firmata da Fidel Castro, il pallone di platino consegnato dalla Fifa e due poltrone di alto valore donare da Emiri. Oggetti che il campione avrebbe portato a Dubai. E’ qui che sarebbero rimasti insieme alle due auto tra cui una Roll Royce Ghots da 300.000 euro. I pezzi presenti nel container avrebbero viaggiato da Dubai a Buenos Aires probabilmente quando Maradona smise di dirigere il Fujairah FC.

Gli oggetti hanno un valore inestimabile e si uniscono al patrimonio da 100 milioni di dollari del campione argentino.  Il deposito di cimeli è uno dei tanti gialli che si celano dietro la morte di Maradona. Dopo la morte del campione argentino il suo avvocato, Matias Morla, avrebbe convocato un notaio per autenticare gli oggetti.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Diego Armando Maradona svela segreto messi
Diego Armando Maradona – Foto Getty Images

Il container è stato messo in custodia e rimarrà chiuso sino a quando un giudice si pronuncerà sugli aventi diritto dell’eredità in base alla linea di discendenza.