Addio a giovane centauro, si è schiantato davanti agli occhi del padre

Addio a giovane centauro che ieri è morto dopo un forte schianto mentre si allenava. Si tratta di Sebastian Fortini di soli 17 anni

Addio a giovane centauro
Sebastian Fortini (foto dal web)

Aveva solo 17 anni Sebastian Fortini , il giovane che era una vera promessa del motocross. È morto nel pomeriggio di ieri per via di un brutto incidente mentre si allenava. La tragedia si è consumata davanti agli occhi del padre, suo allenatore.

Il giovane ha perso la vita andando a schiantarsi contro una pianta, per cause ancora tutte da accertare, mentre si allenava su una pista vicino il fiume Adda, nel territorio comunale di Traona (Sondrio). Tutto questo davanti gli occhi allibiti del padre che non ha potuto fare nulla. L’impatto è stato forte e il giovane è morto quasi sul colpo. L’intervento dei soccorritori e poi anche dell’elicottero sono stati inutili.

Sul posto anche i carabinieri di Traona che stanno cercando di capire le dinamiche del tragico incidente con i rilievi del caso per ricostruire come sarebbero andati i fatti.

LEGGI ANCHE –> Tragedia sul lavoro in mattinata: operaio cade dal tetto di uno stabile e perde la vita

Addio a giovane centauro, le parole strazianti del papà di Sebastian

Ambulanza
Ambulanza (Getty Images)

LEGGI ANCHE –> Uomo scommette la moglie al gioco e perde. Epilogo abominevole

Sebastian Fortini per la sua giovane età era già un vero campione. Gareggiava per il Jrt Mx Team di Calco, in provincia di Lecco, molto apprezzato e tra i centauri più quotati della Lombardia per la sua categoria.

Strazianti le parole del padre Max raccolte da Il Giorno. L’uomo che abita a Paniga, frazione di Morbegno, si è visto morire il figlio tra le braccia: “Ero a 5 metri da lui, quando è successo l’incidente durante l’allenamento. Una tragedia immane. È stato tremendo l’impatto che ha avuto con il petto contro una pianta. Sono subito corso da lui: “Papà chiama l’ambulanza” mi ha detto”. 

Parole rotte dalle lacrime e da un dolore immenso. Papà Max ha sfilato a Sebastian il casco, gli ha praticato la respirazione bocca a bocca ma è stato tutto inutile. “Ha avuto un’emorragia interna che non gli ha lasciato scampo – ha aggiunto – L’unica consolazione che ho è che ha perso la vita facendo ciò che più amava fare, il motocross…”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Ci viene difficile comunicare tutto questo, con il cuore infranto, comunichiamo che oggi un bravissimo ragazzo, nostro…

Pubblicato da JRT Mx Team su Giovedì 17 dicembre 2020

 

Per il giovane centauro il cordoglio e il ricordo del suo club, il Jrt Mx Team di Calco: “Ci viene difficile comunicare tutto questo, con il cuore infranto, comunichiamo che oggi un bravissimo ragazzo, nostro componente del team Sebastian Fortini ci ha lasciato…. condoglianza a tutta la famiglia Fortini, da parte di tutto il JRT… 85”.