Legge di bilancio, in arrivo il bonus idrico di 1000 euro

Tutti i segreti del bonus idrico Cosa far per avere 1000 euro. I cittadini potranno fare richiesta entro il 31 dicembre del 2021

Superbonus ristrutturazioni, scattano le prime sanzioni
Superbonus 110% ristrutturazioni (GettyImages)

Una nuova pioggia di bonus in arrivo per gli italiani nella legge di bilancio 2021. La legge è stata già scritta. Le camere, però, hanno tempo per approvarla entro il 31 dicembre di ogni anno. Questo lasso è utile al parlamento per presentarne delle modifiche, dette tecnicamente emendamenti. Questi poi dovranno essere approvati in sede di votazioni per essere incluse nella legge di bilancio. Ecco perchè, specie in questi giorni vicini alla scadenza del termine per l’approvazione definitiva della legge di bilancio, si avvicendano cambiamenti. Uno dei tanti inserimenti è il cosiddetto bonus idrico. Si tratta di un fondo di 20 milioni di euro istituito presso il Ministero dell’ambiente. Questo fondo è finalizzato a incentivare i cittadini a cambiare e rinnovare il sistema idrico negli edifici. Questo permetterebbe di risparmiare perdite d’acqua dovute al malfunzionamento del sistema idrico delle abitazioni.

Leggi anche > Zanardi, primi segnali positivi

Bonus idrico di 1000 euro per le famiglie: come funziona

ecobonus
bonus (pixabay)

Leggi anche > Zanardi, l’incidente

Per fare qualche esempio, possono rientrare nel fondo ed essere finanziati con il bonus la sostituzione dei soffioni della doccia, dei rubinetti o delle tazze del water. Sarà possibile acquistare sanitari che permettono di limitare il flusso dell’acqua. Saranno inserite anche spese relative all’impianto idraulico. Lo scopo è quello di migliorare le reti negli appartamenti degli italiani e ridurre il consumo di acqua che sta diventando un bene sempre più prezioso. Non sono pochi gli studiosi che ritengono che i cambiamenti climatici e il surriscaldamento della Terra porterà ad una carenza di acqua nei decenni a venire. Il bonus potrà essere richiesto dal 1 gennaio 2021 al 31 dicembre 2022. Ci sarà anche un credito d’imposta per l’acquisto di sistemi di filtraggio e mineralizzazione dell’acqua.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Il Ministero non ha ancora regolamentato l’erogazione nè si conoscono le modalità in base al tipo di acquisto. Unica certezza è che ogni beneficiario avrà un bonus di 1000 euro da spendere nel settore. FederlegnoArredo ha accolto con grande favore il provvedimento.