Dramma per un ex campione del Mondo: figlio agli arresti domiciliari si suicida

Il figlio di Nino Benvenuti, noto pugile di fama mondiale, si sarebbe suicidato: l’uomo, 58 anni, si trovava agli arresti domiciliari.

Nino Benvenuti figlio suicidio
(Michael Schwarzenberger-Pixabay)

Stefano, figlio di Nino Benvenuti, l’ex pugile e campione del mondo dei pesi medi, all’età di 58 anni avrebbe deciso di togliersi la vita. L’uomo si sarebbe suicidato in un bosco nei pressi dell’altopiano del Carso, in Friuli. Stefano Benvenuti, pare stesse scontando una condanna a 4 anni per furto e, causa Covid-19, la scorsa primavera avrebbe ottenuto i domiciliari.

Leggi anche —> Lutto nel comune di San Pellegrino: muore l’ex sindaco Gianluigi Scanzi

Grave lutto per Nino Benvenuti: il figlio Stefano si è suicidato

Nino Benvenuti
Nino Benvenuti (a destra) insieme a Nicola Pietrangeli (sinistra) e Marcello Lippi (al centro) (Getty Images)

Leggi anche —> Lutto nella musica, addio ad uno storico musicista: il dolore di Ruggeri

Un grave lutto ha colpito l’ex pugile Nino Benvenuti, oggi 82enne. Il suo primogenito Stefano, si sarebbe tolto la vita in un bosco mentre stava scontando ai domiciliari una condanna a 4 anni per furto. Stando a quanto riferito da Il Piccolo di Trieste, sarebbe stato ritenuto responsabile di aver sottratto ad una ex compagna dei gioielli. Quanto accaduto ha sconvolto l’intera comunità e aperto una ferita nel cuore dei suoi cari. Lascia una moglie ed un figlio ancora minore.

La decisione di togliersi la vita, riporta la redazione de Il Piccolo, sarebbe maturata dopo un periodo di detenzione in carcere durato due anni. Era in semilibertà, ossia al mattino poteva uscire ma doveva far rientro nella casa circondariale di sera. In primavera invece ai domiciliari per via della pandemia. Un detenuto che non aveva mai dato grattacapi e che pare si comportasse con diligenza.

Stefano Benvenuti, riferisce Il Piccolo, era una persona che ha sempre vissuto di alti e bassi. Da un lato era una persona fragile con un passato irrequieto, dall’altra però mostrava i tipici atteggiamenti di una persona spavalda.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Franco morto nel sonno
(Pixabay)

Nino Benvenuti, in un’intervista di due anni fa al Corriere della Sera, disse di aver avuto con i figli nati dal suo primo matrimonio un rapporto molto discontinuo. L’ex pugile riferì che la colpa era addebitabile alla moglie Giuliana la quale glieli avrebbe messi contro. Con Stefano e gli altri quattro disse di non avere più contatti.