Addio di Cannoletta all’Eredità: “​iniziava a mancarmi la concentrazione”

Il campione dell’Eredità Massimo Cannoletta lascia il quiz dopo 55 puntate.  Durante l’ultimo appuntamento prenatalizio del game show di Rai1, a sorpresa, dà un ultimo saluto. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Massimo Eredità (@massimocannolettafanpage)

L’Eredità dice addio a Massimo Cannoletta. Super campione del quiz show, dopo ben 55 puntate, 33 ghigliottine e 280mila euro di montepremi, Cannoletta esce di scena durante l’ultima puntata prenatalizia.

Professore pugliese di 46 anni, Cannoletta ha conquistato il pubblico dell’Eredità, il quiz show di Ra1. In onda ogni giorno alle 18,50, la trasmissione è condotta da Flavio Insinna. Dal primo novembre Cannoletta è diventato un partecipante fisso conquistando il record di presenze.

Nell’ultima puntata perdendo al Triello, il professore ha detto addio al gioco. Quello di Massimo è stato un saluto emozionate. Nel dire addio a Insinna e a tutto lo staff, Cannoletta non ha trattenuto le lacrime. L’Eredità ha rappresentato per il concorrente una vera e propria casa. Per due mesi infatti si è dovuto isolare dalla famiglia e restare in albergo a causa delle regole imposte dal covid19.

LEGGI ANCHE > Massimo Cannoletta lascia L’Eredità e fa una dedica speciale

Massimo Cannoletta: cosa si cela dietro l’addio del super campione dell’Eredità

Flavio Insinna
Il conduttore dell’Eredità Flavio Insinna (GettyImages)

LEGGI ANCHE > L’Eredità, Massimo Cannoletta affila le unghie ma finisce male

Durante un’intervista rilasciata al Corriere della Sera a seguito dell’uscita dal game show, Cannoletta ha raccontato i motivi che hanno determinato il suo addio al programma:

“Da un po’ di tempo cominciavo a pensare che sarei stato eliminato, ma non succedeva. Iniziava a mancarmi la concentrazione degli inizi e poi non è semplice partecipare a un gioco così in piena pandemia. Sono stato quasi due mesi  chiuso da solo in albergo, uscivo solo per registrare: alla lunga la situazione è diventata sfiancante”.

La stanchezza e la lontananza dalla famiglia ha prevalso sul desiderio di proseguire la partecipazione al quiz show e sulla sua lucidità.

Inoltre Cannoletta ha raccontato durante l’intervista di essersi sentito come il protagonista di un reality show e ha parlato del suoi timori di stancare il pubblico. “Temevo di poter nuocere a un programma che mi ha dato tantissimo rimanendo per troppo tempo: non volevo essere una zavorra”, ha commentato.

Massimo ha parlato poi di come investirà la somma vinta. Continuerà a fare divulgazione sui social e darà probabilmente vita a un progetto strutturato.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Il super campione dell’Eredità infine ringrazia Insinna, ricordandolo con affetto e ammirazione. Dopo il suo addio, su Twitter il post di ringraziamenti al conduttore e a tutto il pubblico.